Crescono di quasi il 3% le imprese attive nel settore benessere in Abruzzo

San Benedetto Del Tronto - Avere cura della propria bellezza è tra le prerogative degli abruzzesi. Nella nostra regione,...

Avere cura della propria bellezza è tra le prerogative degli abruzzesi. Nella nostra regione, infatti, tra il primo trimestre 2009 e lo stesso periodo del 2010 il settore del benessere è cresciuto del 2,7% passando da 972 a 998 imprese attive. Entrando nel dettaglio si evince che del totale delle imprese attive 140 sono palestre, 789 istituti di bellezza e 69 centri per il benessere fisico. Disaggregando il dato a livello provinciale risulta che è Chieti prima in classifica per numero di imprese attive nel settore benessere registrando 282 attività di cui 230 sono istituti di bellezza, 37 sono palestre e 15 sono centri per il benessere fisico. Seguono le province di Teramo con 259 imprese di cui 203 istituti di bellezza, 46 palestre e 10 centri per il benessere fisico; Pescara con 256 imprese di cui 199 istituti di bellezza, 32 centri per il benessere fisico e 25 palestre e L’Aquila con 201 imprese di cui 157 istituti di bellezza, 32 palestre e 12 centri per il benessere fisico. Questo quanto risulta da uno studio della Camera di Commercio di Milano - registro delle imprese al primo trimestre 2010 e 2009, i cui dati per l’Abruzzo sono stati elaborati Stilando un quadro a livello nazionale risulta che tra il primo trimestre 2009 e lo stesso periodo del 2010 il settore del benessere cresce del 4,1% passando da oltre 32.100 imprese a quasi 33.500. Nel dettaglio si tratta di 3.594 palestre, 2.518 centri per il benessere fisico e 27.359 istituti di bellezza. Regione leader del settore è la Lombardia con 6.646 imprese attive nei servizi al benessere (19,9% del totale italiano di settore, +4,4% in un anno), più del doppio del Lazio (seconda con 3.258 imprese, 9,7% nazionale), del Veneto (3.171 imprese, 9,5%) e dell’Emilia Romagna (2.904 imprese, 8,7%). Se la Lombardia è prima in tutti i settori, con rispettivamente il 18,6% delle palestre italiane, il 34,1% dei centri per il benessere fisico e il 18,7% degli istituti di bellezza, subito dopo sono i campani i più patiti del fitness (9,9%), i piemontesi del benessere (9%) e i laziali dell’estetica (10,3%). E il settore continua a crescere, soprattutto in Campania e Basilicata (+7,8% in un anno ciascuna) e Calabria (+6,3%).Tra le province, il maggior numero di imprese del settore si trova a Roma, Milano, e Torino con rispettivamente 2.431 attività (7,3% del totale nazionale), 2.081 (6,2%) e 1.372 (4,1%). In un anno tra le province che crescono di più Napoli (+12,7%), Lodi (+11,8%)) e Sondrio (+10,3%).

CLICCANDO SU DOWNLOAD E’ POSSIBILE VISUALIZZARE LA RELATIVA TABELLA

di Vittorio Bellagamba

03/09/2010

L’Intelligenza Artificiale nel nostro futuro

San Benedetto Del Tronto - Workshop nell’ambito della cerimonia di premiazione del Concorso “La Spigolatrice di Sapri”, organizzato dal Lions Club e dal Rotary Club di San Benedetto del Tronto.

Leggi l'articolo »

Visite veterinarie gratuite al Battente “Shopping&More”

Ascoli Piceno - Il 25 maggio, parte l’iniziativa “Qua La Zampa Dottore!”

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospiti Stefano Mignini ideatore di Bobolandia e Ilaria Rocca del centro San Tommaso

Focus on air questa sera alle 21.05 con replica domani alle 13

Leggi l'articolo »

Barbara Gabrielli confermata Presidente di FG Gallerie

Ascoli Piceno - La Presidente: “Le nostre strutture si evolvono per restare punti di riferimento sul territorio per una shopping experience innovativa”.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android