Pensieri dolcissimi, consegnati 53.000 euro alla Fondazione “Bambino Gesù”

Roma - Giovanni Scifoni: “Un risultato eccellente, stimolo per ripartire con nuovi progetti”.

La raccolta di Gros Maestri del Fresco a favore della Fondazione Bambino Gesù, per la ricerca in neuro-oncologia dell'Ospedale Pediatrico si è conclusa con la consegna di 53.000 euro al professor Francesco Avallone, Segretario Generale della Fondazione Bambino Gesù.
 
“La linea Pensieri Dolcissimi – ha dichiarato Giovanni Scifoni, Direttore Acquisti GROS – 
rappresenta il nostro impegno per sostenere la ricerca ed i progetti sociali: il momento della consegna della raccolta per noi è importante, è la conclusione di un’attività che coinvolge i nostri punti vendita ed i nostri clienti ed è anche uno stimolo per ripartire con nuovi progetti, soprattutto quando i risultati sono eccellenti, come nel caso della collaborazione con Fondazione Heal per la ricerca neuro-oncologica pediatrica”.
 
I 53.000 euro, infatti, sosterranno la ricerca in Neuro-Oncologia pediatrica dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, che ha come obiettivo quello di migliorare gli strumenti per la diagnosi e la cura dei tumori infantili del sistema Nervoso centrale.
 
“Sono particolarmente contento e grato per questa ulteriore donazione, perché Heal da tantissimo tempo, in questa occasione con GROS, ha dato un contributo continuo che alimenta la ricerca in un campo molto particolare – ha detto il professor Francesco Avallone, Segretario Generale della Fondazione Bambino Gesù -  Lo comprende a pieno solo chi ha avuto un bambino colpito da questa bruttissima malattia, motivo per cui c’è gratitudine e c’è impegno da parte dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma a continuare la ricerca ad altissimo livello dalla quale può derivare qualche speranza in più per il futuro. Già tanto si fa in termini di risultati, credo che questo ospedale abbia dato un contributo che va al di là dei confini dell’ospedale stesso, sia in Italia che in tutto il mondo, ma credo che questo sia reso possibile anche grazie a queste donazioni. Io dico che la ricerca è un pozzo senza fondo. Se ci fossero ancora più soldi, comunque, non basterebbero quindi sono molto molto grato per questo”. 
 
 
I tumori del Sistema Nervoso Centrale (SNC) rappresentano i tumori solidi più frequenti dell’età pediatrica, secondi per incidenza solo alle leucemie. Si stima che ogni anno in Italia si ammalino di un tumore circa 1500 bambini di età compresa tra 0 e 15 anni, più altri 800 adolescenti: di loro, circa 400 sono i nuovi casi totali di tumori del SNC.
 
“Un sincero grazie a GROS, Maestri del Fresco – ha aggiunto Serena Catallo, Presidente della Fondazione Heal -  per il suo sostegno alla campagna di Pasqua promossa da Fondazione Heal a favore della Fondazione Bambino Gesù di Roma. La collaborazione con realtà così consolidate sul territorio come GROS rappresenta per noi una grande opportunità per far conoscere la nostra missione contribuendo, insieme, a far sì che la ricerca non si fermi mai”.
 
Sull’importanza del progetto finanziato si è soffermato Simone De Biase, fondatore della Fondazione Heal: “Siamo felici di poter, ancora una volta, sostenere la Fondazione Bambino Gesù di Roma, in collaborazione con un partner d’eccezione come GROS, con il quale andiamo a finanziare un progetto che sta particolarmente a cuore alla nostra Fondazione: i profili di metilazione. Un’accurata diagnosi patologica e molecolare è fondamentale per l’identificazione del trattamento ottimale dei pazienti e la metilazione del DNA nelle cellule di un tumore cerebrale può aiutarci a creare una sorta di ‘carta d’identità’ del tumore”. 

di Roberto Valeri

07/06/2022

“Un piccolo eden a due passi da casa. L’oasi del fratino e della camomilla di mare”

Giulianova - Presentazione del libro organizzata dal Wwf.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra ospite Alessandra Cimini, export manager Western Co

Focus in onda questa sera alle 21.05 e domani alle 9.45

Leggi l'articolo »

Indagine supermercati, ottimi risultati per gli Oasi

Ascoli Piceno - I superstore di Magazzini Gabrielli hanno ottenuto un buon punteggio di soddisfazione globale.

Leggi l'articolo »

Didattica digitale, il "Don Giussani" entra in fase operativa

Ascoli Piceno - Incontro il 30 gennaio per annunciare l'inizio del corso per docenti. La dirigente Camaiani:"Grazie alla Regione Marche, al PNRR e ad un gruppo di lavoro eccezionale, la didattica digitale entra nella nostra scuola".

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

La Banca del Piceno incontra i soci abruzzesi

Acquaviva Picena - Il 20 gennaio, a partire dalle ore 18:00
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android