“Siamo qui per progettare il futuro di Colonnella”

Colonnella - Presentata, domenica 12 settembre all’Hotel Bellavista, la lista “Colonnella Futuro Possibile” a sostegno del candidato sindaco Fabio Di Felice.

Domenica 12 settembre, presso l’hotel Bellavista di Colonnella, si è svolta la presentazione della lista “Colonnella Futuro Possibile” che ha quale candidato sindaco Fabio Di Felice.

“Il percorso per creare la squadra – ha dichiarato ad inizio incontro il candidato sindaco Fabio Di Felice – ha richiesto i tempi necessari per esporre i miei progetti agli esponenti della società civile, dell’associazionismo, dell’imprenditoria, affinché smettessero di essere “miei” e diventassero una visione comune sul futuro di Colonnella nella sua interezza. Con idee realizzabili, molte delle quali frutto proprio del confronto, abbiamo un programma per rimettere in piedi un paese che ha bisogno di un rilancio vero”.

L’incontro ha poi approfondito i quattro pilastri del programma della lista: “Ambiente-Territorio-Mobilità”, “Sviluppo-Investimenti-Lavoro”, “Servizi Sociali”, “Sport-Turismo-Cultura”.

In tema di “Ambiente-Territorio-Mobilità”, gli obiettivi sono la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico e privato, favorendo la creazione di luoghi di aggregazione, il rilancio del paese attraverso la riqualificazione urbanistica, l’insediamento di attività economiche e stimolando forme associative tra i cittadini: “tra le iniziative subito realizzabili – ha detto Fabio Di Felice – penso ad un numero di pronto intervento urbanistico per rispondere alle sollecitazioni dei cittadini”.

L’aspetto legato a “Sviluppo-Investimenti-Lavoro” avrà quale base l’accertamento della reale situazione delle casse comunali, per intercettare e gestire le risorse disponibili e future, allo scopo di indirizzarle al servizio di quanti più progetti possibile: “a tal proposito – ricorda Di Felice – sarà indispensabile uno sportello economico per consigliare tutti coloro i quali fossero intenzionati ad investire a Colonnella, tra i volani di sviluppo non possiamo dimenticare invece che abbiamo le più belle cantine della zona, uniche nel loro genere e da valorizzare”.

I “Servizi Sociali” sono la macroarea in cui, sostiene il candidato sindaco Di Felice, “è più evidente la necessità di una risposta ai cittadini: penso ad un asilo nido comunale, alla casa per anziani, al poliambulatorio di San Giovanni, una contrada da lungo tempo trascurata”.

“Sport-Turismo-Cultura” sono temi in cui “bisogna tornare al fermento che c’era in passato, ripristinando la palestra, il campo sportivo, luoghi d’incontro per i giovani, facendo rinascere un turismo che non sia “di passaggio” ma strutturato per far emergere le bellezze di Colonnella”.

I candidati al ruolo di consigliere comunale si sono brevemente presentati, parlando delle loro competenze e del ruolo che potranno avere in futuro.

Filippo Palanca, geometra, ha analizzato nel suo intervento la valorizzazione del patrimonio immobiliare locale, Francesco Maria Coccia, esperto in organizzazione aziendale, ha ricordato l’importanza di valorizzare la zona industriale, anche comunicando i vantaggi che esistono nell’insediare un’azienda nel territorio di Colonnella.

Alessandro Di Berardino, che si è occupato di sport giovanile e promozione turistica, da presidente della Pro Loco e responsabile dell’Ente Palio, intende “avere un approccio globale allo sport, riqualificando le strutture e soprattutto dando loro una gestione seria e professionale”.

Di turismo ha parlato Vincenzo Evangelista, che ritiene Colonnella, con i suoi percorsi, le sue “strade del vino” simile in tutto e per tutto ai paesi toscani ed umbri, purché ci siano sinergie che vanno ripristinate.

È pronto a mettere tutta la sua esperienza imprenditoriale al servizio del paese Valter Annunzi, Elisabetta Massa è una consulente finanziaria, Desirèe Santa Merendi svolge la professione di veterinaria; Oriella Moretti, impiegata amministrativa da sempre attiva in paese, ha scelto “Colonnella Futuro Possibile” perché “è giusto impegnarsi per il proprio paese, non è giusto restare a guardare”.

Cospicua anche la componente dei giovani in lista: Francesco Scardozzi, laureando in architettura, lavora nell’impresa edile di famiglia ed Alessandro Toro studia Lettere Moderne all’Università di Macerata.

Carla Traini, infermiera professionale, si candida “per l’affidabilità di Fabio Di Felice ed il livello di competenza e concretezza del gruppo”, opinione condivisa anche da Claudio Troiani, parrucchiere, che ritiene “proprio per questo di poter dare un contributo per risollevare responsabilmente il paese”.

In chiusura, l’intervento di Tommaso Caroselli Leali, Presidente della “Sassomeccanica SpA”, azienda di cui Fabio Di Felice è Amministratore Delegato: “pur non votando qui, posso senza dubbio invitarvi a scegliere Fabio come sindaco: di lui so che è in grado di elaborare progetti e che ha la capacità e la formazione per portarli a termine. Di fatto, gli ho messo in mano, da tempo, le chiavi della mia azienda”.
 

di Roberto Valeri

13/09/2021

Samb, sette contratti in un giorno

San Benedetto Del Tronto - Il primo è il centrocampista Luca Lulli, che ha rifiutato offerte in Lega Pro pur di firmare per i rossoblù: come promesso, arrivano dalla società notizie in tempo reale sugli acquisti.

Leggi l'articolo »

Una nuova gift card eco-friendly

Ascoli Piceno - Un’iniziativa per celebrare, al Centro Commerciale “Al Battente”, la scelta eco-sostenibile.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospiti Diana Lanciotti Zoboletti presidente dell’Utes e Teresa Annibali

Focus, appuntamento su Radio Azzurra ogni martedì e giovedì alle 21.05 con replica il mercoledì e venerdì alle 9.45.

Leggi l'articolo »

Torna la Festa interregionale del pensionato

Mirella Gattari presidente Cia Marche: «Un momento di socialità fortemente sentito dai nostri pensionati e che la nostra associazione è felice di sostenere»

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Premiata la Banca del Piceno per il suo impegno nella Finanza per le PMI

Milano - Ritirato a Milano il premio di Le Fonti Awards 2021 nella categoria Banking & Leadership, un riconoscimento speciale per essere un punto di riferimento sul territorio.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android