Arance Rosse della Ricerca, ottimo risultato nei punti vendita del Gruppo Gabrielli

Ascoli Piceno - Dal 4 al 14 febbraio, la ricerca di Fondazione AIRC è stata sostenuta con la vendita di 31.636 retine di arance.

Si è conclusa con un risultato positivo la distribuzione delle “Arance Rosse della Ricerca” , dal 4 al 14 febbraio, presso i punti vendita del Gruppo Gabrielli: con una media di più di tremila retine al giorno, l’attività di sostegno alla Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro si è conclusa con un totale di 31.636 retine vendute, ognuna delle quali era del peso totale pari a due chili di arance.
 
Fondazione AIRC  conta su 4 milioni e mezzo di sostenitori, 20mila volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a oltre 5.000 ricercatori - 61% donne e 55% ‘under 40’ - le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente. In oltre 50 anni di impegno AIRC ha distribuito oltre 1 miliardo e seicento milioni di euro per il finanziamento della ricerca oncologica.
 
“La partecipazione del Gruppo Gabrielli all’iniziativa dell’AIRC – ricorda il vicepresidente del Gruppo Gabrielli, Barbara Gabrielli – anche quest’anno si è conclusa con un’ampia partecipazione da parte dei nostri clienti ed un risultato che ci rende orgogliosi. Il fatto che, per le note restrizioni, i volontari AIRC non siano potuti scendere in campo al fianco dei ricercatori con la distribuzione delle arance nelle piazze rende ancor più importante l’entità della raccolta, per la quale un ringraziamento speciale va a tutti i nostri collaboratori, che in ogni singolo punto vendita si sono impegnati per segnalare la possibilità di dare una mano alla raccolta fondi a favore dei progetti della Fondazione AIRC. Naturalmente, i nostri clienti hanno contribuito con entusiasmo, dimostrando uno spirito di comunità unico ed encomiabile, un grande cuore”. 

di Roberto Valeri

10/03/2021

Progetto di agricoltura sociale a Rocca Montevarmine

Cia Agricoltori provinciale: «Il progetto dell'agricoltura sociale di Rocca Montevarmine con il passare del tempo sembra sempre più un sogno che una realtà»

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospite Luigi Contisciani presidente Bim Tronto

Appuntamento su Radio Azzurra questa sera alle 21.05 con replica domani alle 9.45

Leggi l'articolo »

Parco alimentare, in vetrina le eccellenze dei prodotti agroalimentari

Il progetto, targato Confagricoltura di Ascoli e Fermo è volto a promuovere le aziende del territorio

Leggi l'articolo »

Gelate, perso l'80% delle colture frutticole

Cia Agricoltori provinciale: «Ingenti danni lungo le colline della Valdaso»

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Aldo Mattioli si è dimesso, al suo posto Claudio Censori

Acquaviva Picena - Il Consiglio di Amministrazione della Società ha nominato nuovo Presidente, pro tempore, Dr. Claudio Censori, già consigliere della Banca del Piceno. Il CdA, di conseguenza, ha nominato Vice Presidente Franco Massi.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android