Samb, prove di rete territoriale

San Benedetto Del Tronto - Come preannunciato dal presidente Serafino anche nella sua conferenza stampa di presentazione, la società vuole creare un rapporto di collaborazione con le scuole calcio del territorio che diverranno affiliate Sambenedettese calcio.

Il presidente della Sambenedettese Serafino, dopo aver posto le basi per il Samb Village, fa un altro passo verso la rinascita del settore giovanile, affrontando l'annoso problema dei rapporti con le tante società di calcio del territorio ed ha annunciato la volontà di instaurare un rapporto di collaborazione con le scuole calcio del territorio che diverranno affiliate Sambenedettese calcio.

“Il nostro obiettivo – sottolinea Mauro Ardizzone, responsabile Samb Academy, con esperienze pluriennali in club blasonati - sarà di generare una cultura sportiva diversa con responsabilità, mettendo sempre i bambini al centro del progetto seppur coinvolgendo le figure adulte quali istruttori, dirigenti, manager, sponsor o genitori. I nostri giovani hanno bisogno di figure eroiche di comportamento: fortunatamente la maggior parte di noi è libera di cambiare le proprie abitudini per mezzo della ragione, perché la giovinezza è qualcosa di duttile, e nelle menti ancora tenere gli insegnamenti si esprimono a fondo. L’intera umanità sta vivendo e attraversando una pagina oscura della nostra storia, ma proprio da questo bisogna ripartire più forti di prima, la gestione dei rapporti e i valori umani devono far la differenza in un immediato futuro.

Il nostro compito – conclude Ardizzone - sarà di accompagnare le nostre scuole calcio / affiliate con un percorso di crescita, fornendo strumenti necessari per il raggiungimento di obiettivi a livello tecnico, umano e sociale”.

“Creare società affiliate sul territorio – spiega il Dg Cinciripini – significa alzare la qualità del lavoro dei club che avranno a disposizione, oltre alle loro professionalità interna, anche il supporto della nostra struttura organizzativa e tecnica per la crescita e lo sviluppo dei talenti”

Inaugura questa nuova visione di promozione del calcio tra i bambini e le bambine l'Accademia del Calcio. “Siamo felici di questo connubio – hanno detto il presidente Raffaele Acciarri e il vice Francesco Del Moro – Riteniamo importante questa sinergia con la squadra più prestigiosa del territorio per far crescere i nostri ragazzi con la passione per i colori Rossoblù, nel divertimento e nel fair play”.

Gli allenamenti si svolgeranno nel Centro Sportivo Eleonora di Porto d'Ascoli guidati da istruttori e tecnici federali coordinati da Orlando Di Paolo, coadiuvati dal supporto di un nutrizionista e di uno psicologo dello sport. 

di Roberto Valeri

21/08/2020

Mobilità e Ambiente

Milano - Mile21, una piattaforma innovativa in risposta al maggiore senso civico degli italiani. Inchiesta Senti Che Aria: dopo la pandemia il 27% degli intervistati ridurrà l’utilizzo dell’auto

Leggi l'articolo »

Gli Oscar Green sono giovani e rosa: ecco i vincitori dell’edizione 2020

Cupramontana - Cinque imprenditrici in cima alle sei categorie del concorso. Competenza e visione del futuro per un’imprenditorialità agricola che crede nel domani e non ha paura delle sfide

Leggi l'articolo »

Micam, si parte

Fermo - Valentino Fenni: meno compratori, ma fondamentale esserci

Leggi l'articolo »

Varato il primo Pattugliatore per il Qatar

La Spezia - Alla presenza del Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, del vice Primo Ministro e Ministro della Difesa dello Stato del Qatar Khalid bin Mohammed Al Attiyah, dal Presidente e dall’Amministratore delegato di Fincantieri Giampiero Massolo e Giuseppe Bono

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Solida e solidale

Acquaviva Picena - Risultati in linea con le aspettative, per la Semestrale della Banca del Piceno: numerosi gli interventi per le comunità, durante la pandemia.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android