C'è bisogno di serenità

San Benedetto Del Tronto - Paolo Montero, alla vigilia di Arzignano-Samb: "se i ragazzi non sudassero per la maglia, sarei il primo ad andarmene".

In partenza per la gara di domani sera a Vicenza, contro l'Arzignano, l'allenatore della Sambenedettese Paolo Montero ha parlato della partita: "sarà una gara difficile come tutte quelle che ci troviamo ad affrontare
con squadre che lottano per la salvezza - le parole del tecnico rossoblù. Speriamo che loro giochino come abbiamo visto spesso cioè a viso aperto. Per noi potrebbe essere, almeno sulla carta, un vantaggio".

Un Arzignano ha ottenuto 4 punti nelle ultime due trasferte ed è "una squadra in salute, il punto in casa del
Piacenza ne è la dimostrazione. Se cambierò qualcosa nell'assetto tattico, viste le assenze? Al posto di Cernigoi giocherà Grandolfo e per sostituire Angiulli stiamo valutando con lo staff: abbiamo a disposizione valide soluzioni e metteremo in campo quella che pensiamo possa essere la migliore.Tornerà anche a completa disposizione
Gemignani. C'è poi da valutare la situazione di Rapisarda che ha un problema al tensore della fascia alata e si è allenato poco. Domani mattina decideremo sul suo eventuale impiego".

L'allenatore non entra nel merito dell'attuale mercato di riparazione perché "alleno chi ho a disposizione e sono contento di questi ragazzi. Bisogna rispettare il budget fissato, il direttore sportivo Fusco sa quello che
può fare e speriamo che prima della chiusura possa succedere qualcosa di importante".

Il tecnico ha poi parlato del momento della squadra esaltata dopo la vittoria di Trieste e presa di mira dopo le due gare casalinghe con Pesaro e Fano:"Dobbiamo stare tutti più sereni - ha concluso il mister - e quando dico
tutti intendo società, staff, giocatori e giornalisti. Le nostre dichiarazioni e quello che scrivono i giornalisti possono avere ripercussioni in una piazza calda come è San Benedetto. Io, per esempio,  l'ho vissuto all'Atalanta da giocatore. Quando diciamo o scriviamo che la squadra non ha giocato con impegno, che tra l'altro non è vero,
possiamo creare dei problemi seri ai ragazzi. Stiamo rispettando quelli che erano gli obiettivi fissati con il presidente. Ci vuole più equilibrio. Ovvio che, come dico sempre, bisogna lavorare ogni giorno di più e dare sempre il massimo. Quando sono arrivato a luglio i tifosi mi hanno chiesto solo che la squadra sudasse sempre la maglia. E lo stanno
facendo dal primo giorno, se così non fosse sarei il primo ad andarmene, ma fino a quando continueranno ad allenarsi e a impegnarsi così, li difenderò sempre a spada tratta contro tutto e tutti".

Sul deludente pareggio con il Fano, "non mi pare che ci abbiano messo sotto. Ho qui i dati del gps, sapete quanto è la media dei km percorsi a giocatore? 11 km. E' una media da serie B. Certo, abbiamo corso male, si poteva fare meglio, non ci siamo espressi ai soliti livelli, ma l'atteggiamento è stato sempre lo stesso. Noi abbiamo affrontato tutte le gare portando avanti la nostra idea di gioco, poi le partite si possono vincere o perdere, vanno anche presi in
considerazione i meriti degli avversari quando c'è da riconoscerli. Non ci si deve esaltare per una vittoria nè tantomeno buttarsi a terra per una sconfitta. Non funziona così".


di Roberto Valeri

25/01/2020

Tecno cerca più di 140 figure per i progetti a supporto di Industria 4.0

Prosegue così l’attuazione del progetto “Talents”, con cui dal 2018 sono già state effettuate 130 assunzioni

Leggi l'articolo »

Coronavirus: Forte, aziende devono esser pronte a nuovi rischi per security

Biomedicale e laboratori obiettivo per spionaggio industriale

Leggi l'articolo »

Clienti in aumento nei supermercati e ipermercati

La merce sugli scaffali riesce a soddisfare le richieste dei consumatori

Leggi l'articolo »

La “star” Stefan Milenkovich per il prossimo programma FORM

Il violinista serbo e l’Orchestra Filarmonica Marchigiana impegnati in 5 concerti nelle Marche

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Investire nei giovani per far crescere il territorio

Acquaviva Picena - La Banca del Piceno commenta il Rapporto Migrantes: quasi il 10% dei marchigiani risiede all'estero.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android