Fedeli tende la mano ai tifosi.

San Benedetto Del Tronto - Messaggio del Presidente a meno di due giorni dalla gara Rimini-Sambenedettese.

"Il futuro della Samb è responsabilità mia": è questa la (rassicurante) sintesi del messaggio mandato dal Presidente Franco Fedeli alla vigilia della gara Rimini-Sambenedettese, probabilmente decisiva per la corsa play-off dei rossoblù. Naturalmente, dopo lo sfogo del patron alla fine della partita con l'Albinoleffe, in città è scattato l'allarme per quella che si profila come l'ennesima estate di passione, alla ricerca di un compratore affidabile per il sodalizio del Riviera delle Palme. In questo comunicato, Fedeli rassicura che non venderà ad avventurieri e faccendieri e si scusa per aver "tirato in ballo La Fossa dei Leoni e il Tempio del Tifo" ma " era uno sfogo sulle presenze allo stadio in netto calo quest'anno".

Su questo punto, sarebbe bene che il Presidente sapesse che, in base alle statistiche del girone, la Sambenedettese è terza nella media spettatori (2.592) dopo il Vicenza (8.529) e la Triestina (4.430) e praticamente a pari merito con la Ternana (2.590). Considerando che il Pordenone se ne va in B con una media di 1.716 spettatori a partita, le performance dei tifosi rossoblù sembrano essere di tutto rispetto (fonte: stadiapostcards.com).

Altro aspetto importante del comunicato, la smentita sul rapporto con i tifosi: "auspico quanto prima un incontro chiarificatore con loro".

Riportiamo dunque integralmente il comunicato stampa inviato dalla Sambenedettese Calcio.

"E' il momento di riflettere, c'è bisogno di serenità per concludere nel migliore dei modi la stagione e pensare al futuro – le parole del presidente Franco Fedeli – Perché il futuro della Samb è una mia responsabilità e, se un domani non ci sarò io al timone, la società dovrà passare a persone serie, competenti e con una solidità economica che possa garantire una stabilità importante a questa squadra. Lo devo a questa città. Mi lascino in pace avventurieri e faccendieri, con loro non tratto e mai tratterò. Chiarito questo aspetto, comunico che, a partire da oggi e fino al termine della stagione, non rilascerò più interviste né parteciperò a conferenze stampa. Invito quindi i giornalisti a non cercarmi. Mi preme, inoltre, fare chiarezza su alcune delle mie dichiarazioni nel post gara di domenica: sì è vero ho tirato in ballo La Fossa dei Leoni e il Tempio del Tifo ma non era mia intenzione offendere nessuno, era uno sfogo sulle presenze allo stadio in netto calo quest'anno ed è un problema che va risolto quanto prima. Cosa posso dire ai ragazzi della Curva? Hanno sempre sostenuto la squadra, soprattutto nei momenti di difficoltà: da loro mai una parola fuori posto, mai un'offesa, la storia parla per loro. Fu proprio questa tifoseria, numerosa e passionale, che mi spinse a prendere la Samb quattro anni fa e se oggi ancora non ho maturato la decisione di lasciare definitivamente, è proprio per i tifosi.

Smentisco poi quello che è stato riportato in data odierna su alcuni organi di stampa ovvero che non sarebbe mia intenzione incontrare i tifosi. Falso. Auspico quanto prima un incontro chiarificatore con loro.

Detto questo, ripeto, ora voglio stare tranquillo, riflettere bene e pensare a concludere al meglio la stagione lasciando quindi la parola solo al campo". 

di Roberto Valeri

18/04/2019

Rinascere come comunità, oltre i campanilismi.

Martinsicuro - L'Associazione "La Fenice" si è presentata alla cittadinanza truentina.

Leggi l'articolo »

Fashion, musica e spettacolo sotto le stelle con il gala della moda

Alba Adriatica - Conduce la serata Barbara Chiappini, ospiti Francesca Giuliano e Laura Leo

Leggi l'articolo »

La partita perfetta

San Benedetto Del Tronto - Happy Car Samb-Catania 3-1: alla fine della tappa, i rossoblù conquistano le Final Eights.

Leggi l'articolo »

Incontro Ance e Erap Marche sui programmi di nell'edilizia abitativa

Individuate iniziative comuni per il rilancio dell'edilizia nelle zone terremotate

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Campus World, respiro internazionale per i giovani laureati

San Benedetto Del Tronto - Per 43 giovani delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Teramo un’esperienza da due a sei mesi all’estero: crescono le domande di partecipazione.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android