Al via la Giornata Nazionale del Mare e della cultura marinara

San Benedetto Del Tronto - Molte le iniziative per conoscere e salvaguardare la nostra tradizione

Una giornata dedicata al mare, alla sua storia e alla sua tutela. Con queste e molte altre prerogative , è stata presentata presso la Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto alla presenza delle autorità coinvolte, l'edizione 2019 della Giornata Nazionale del Mare e della cultura marinara". L’11 aprile, oltre 150 studenti delle quarte elementari locali,  saranno coinvolti nella ricorrenza, recentemente istituita dalla riforma del codice per il diporto nell’ambito di un’opera di sensibilizzazione ambientale che ha come elemento cardine il mare e tutte le componenti che ruotano attorno ad esso.

"La giornata si svolgerà nel prezioso scenario della Sentina - ha detto il comandante della capitaneria di porto Mauro Colarossi- la riserva naturale che custodisce una biodiversità invidiabile ma che dobbiamo conoscere e preservare.I bambini saranno coinvolti proprio per trasferire il valore dela bellezza e del senso di responsabilità che ne deriva. "

La giornata, organizzata dalla Capitaneria di Porto in collaborazione con Comune, Riserva della Sentina, Lega Navale e Associazione Nazionale Marinai d’Italia e con il supporto della Banca di Ripatransone e del Fermano prenderà il via alle 9 nello specchio acqueo che si trova di fronte alla Torre sul Porto nella Riserva della Sentina dove avverrà un raduno di vele, canoe e kayak della Lega Navale Italiana. Quindi il Primo Nucleo Operatori Subacquei della Guardia Costiera si prodigherà in una esercitazione di soccorso.

Entusiasta il sindaco Pasqualino Piunti che ha lodato l’iniziativa spendendo belle parole per i lavoro della Guardia Costiera: “La Capitaneria di porto – ha spiegato – è una città nella città e l’organizzazione di questa iniziativa è la dimostrazione di come funzioni il gioco di squadra e rende, ancora una volta, la città di San Benedetto come realtà capofila”. Piunti ha ricordato anche l’importanza del privato, in questo caso della Bcc di Ripatransone e del Fermano, che ha dato un importante contributo all’iniziativa. “Anche grazie a loro – ha spiegato – riusciremo a trasmettere ai ragazzi delle scuole l’importante messaggio che il mare va rispettato”.

E a presentare la giornata c’era proprio il presidente della Bcc di Ripatransone e del Fermano Michelino Michetti. “Quando ci è stato proposto questo evento abbiamo subito accettato perché è necessario insegnare il mare e descriverlo come una risorsa importantissima e da preservare a tutti i costi. Con una adeguata educazione marinara i giovani di oggi sapranno che quella risorsa potrà garantire l’avvenire delle nuove generazioni”. Attraverso la banca saranno regalati dei gadget a tema ai ragazzi della quarta elementare che pateciperanno.

Ad intervenire nel corso della presentazione anche la presidente della sezione sambenedettese della Lega Navale Italiana Adele Mattioli che ha ringraziato la capitaneria e il sindaco di San Benedetto per il costante supporto ricevuto. Sempre della sezione locale della Lega Navale è Francesco Aricò che è intervenuto per illustrare le varie iniziative ed ha fatto alcune riflessioni sull’importanza dell’evento: “San Benedetto – ha spiegato – ha un legame con il mare che ha influenzato la cultura e la società della città. Il porto è il luogo simbolo per la crescita socio economica di San Benedetto così come lo è la Sentina ed è stato fondamentale coinvolgere i bambini”.

In prima linea nell’organizzare l’evento anche l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia rappresentata dal presidente locale Roberto Bertolotti: “Questa iniziativa – ha spiegato – dà modo alla mia generazione di effettuare quell’opera di sensibilizzazione alla tutela del mare che non è stato fatto negli anni addietro. Ma non sapevamo quello che sarebbe accaduto”.

Tra le iniziative anche un’esercitazione sarà quindi messa in atto dalla scuola federale Cinofili da Salvamento della Fisa. Spazio anche ai contenuti con la storia e la cultura marinaresca della sezione sambenedettese dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia e infine si parlerà di educazione ambientale con la dottoressa Sabina Evangelisti della Riserva Naturale della Sentina.

di Cristina Mignini

05/04/2019

Il ruolo della famiglia per lo sviluppo aziendale.

Fermo - Alla Festa delle Opere, premiate tre “famiglie imprenditoriali” ed il Rettore dell’UNIVPM Sauro Longhi: in Italia, mancano strategie per la successione nelle aziende familiari.

Leggi l'articolo »

La "vendetta" di Maurizio.

Grottammare - Presentata, in conferenza stampa, la 35a edizione di "Cabaret Amore Mio!".

Leggi l'articolo »

A Serra San Quirico, il Paese dei Balocchi

Dal 19 al 21 luglio, il paese si trasforma in una favola itinerante

Leggi l'articolo »

Milano, volano per la ripresa del Paese a partire dal sistema a Moda

Alessandra Guffanti, Presidente Giovani Imprenditori Assolombarda, guarda fiduciosa al futuro

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Campus World, respiro internazionale per i giovani laureati

San Benedetto Del Tronto - Per 43 giovani delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Teramo un’esperienza da due a sei mesi all’estero: crescono le domande di partecipazione.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android