Una Banca del territorio e per il territorio

- Inaugurata la sede distaccata della Banca di Ripatransone e del Fermano

Una banca del territorio e per il territorio. Con questo presupposto è stata inaugurata ieri mattina la nuova sede distaccata della Banca di Ripatransone e del Fermano. Il taglio del nastro di Piazza Dante 21 a Fermo, è avvenuto alla presenza del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, del sindaco di Ripatransone Alessandro Lucciarini, del direttore generale della sede di Ancona della Banca d'Italia Gabriele Magrini Alunno di don Pietro Orazi Vicario Generale della Diocesi di Fermo, oltre ai vertici dell'azienda di credito.

La nostra banca – ha detto Michelino Michetti presidente della Banca di Ripatransone e del Fermano – avrà nella sede di Fermo una struttura estremamente importante per migliorare ulteriormente l'operatività in un territorio considerato per noi strategico e che caratterizzerà lo sviluppo della banca”.

Una banca che mette a disposizione del territorio la propria struttura non solo per erogare i servizi bancari e in proposito il presidente ha aggiunto: “Abbiamo realizzato all'interno della sede della nostra banca una sala che mettiamo a disposizione delle esigenze del territorio dove si possono svolgere le riunioni delle associazioni o per dei seminari organizzati dagli enti che operano nel fermano”.

La nuova sede permetterà di operare nel migliore dei modi anche nella nuova dimensione che segna l'operatività delle Banche di Credito Cooperativo e in proposito il direttore generale della Banca d'Italia Gabriele Magrini Alunno ha detto: “Con l'attuazione del progetto di riforma le Banche di Credito Cooperativo potranno erogare nuovi importanti servizi”. La sede di Piazza Dante offre una serie di servizi innovativi e in proposito il direttore generale Vito Verdecchia ha detto: “La cassa self è la principale novità della nuova sede distaccata della Banca e permetterà ai clienti di svolgere i servizi con la banca anche nelle ore di chiusura dello sportello. Comunque la Banca di Ripatransone e del Fermano continuerà ad essere una banca di relazione e saremo sempre a disposizione della nostra clientela per incontrarla e per confrontarci con tutti al fine di riuscire a soddisfare le eisgenze delle famiglie e delle aziende”. La Banca di Ripatransone e del Fermano continuerà quindi ad essere il partner privilegiato per la comunità. “Le banche locali che hanno superato il difficilissimo periodo di crisi economica e finanziaria mondiale – ha detto il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro – possono offrire un importante contributo allo sviluppo e alla crescita del territorio”.


 


 

 

Ufficio stampa Logos Notizie
Tel e fax 0735753957
Vittorio Bellagamba 3480743503
Luigina Pezzoli 3409231719
Cristina Mignini 3311926836
Roberto Valeri
347.2822367
Sito:
www.logosnotizie.it
Webtv:
www.logosnotizie.tv

di Cristina Mignini

18/12/2018

Chiusi per Coronavirus

Ancona - Il Presidente della Regione Marche, Ceriscioli, a sorpresa, emana l'ordinanza: scuole chiuse e divieto di manifestazioni fino al 4 marzo prossimo, anche se in assenza al momento di casi di positività al tampone.

Leggi l'articolo »

Tecno cerca più di 140 figure per i progetti a supporto di Industria 4.0

Prosegue così l’attuazione del progetto “Talents”, con cui dal 2018 sono già state effettuate 130 assunzioni

Leggi l'articolo »

Coronavirus: Forte, aziende devono esser pronte a nuovi rischi per security

Biomedicale e laboratori obiettivo per spionaggio industriale

Leggi l'articolo »

Clienti in aumento nei supermercati e ipermercati

La merce sugli scaffali riesce a soddisfare le richieste dei consumatori

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Investire nei giovani per far crescere il territorio

Acquaviva Picena - La Banca del Piceno commenta il Rapporto Migrantes: quasi il 10% dei marchigiani risiede all'estero.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android