L’importanza di sensibilizzare le nuove generazioni

Ascoli Piceno - Martedì 27 febbraio, la conferenza stampa per presentare l’evento “Insieme contro il Bullismo”.

Si è svolta martedì 27 febbraio, presso la Sala “De Carolis e Ferri” del Comune di Ascoli Piceno, la conferenza stampa di presentazione di Insieme contro il Bullismo, che si terrà domenica 3 marzo, a partire dalle ore 16:30, al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, un evento organizzato da Magazzini Gabrielli SpA, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri e il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno.

Alla conferenza stampa erano presenti il Consigliere di Magazzini Gabrielli SpA e Responsabile della Comunicazione, Barbara Gabrielli, il Sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Donatella Ferretti e il Colonnello Domenico Barone, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno.

Il fenomeno del bullismo, ricorda il Colonnello Domenico Barone, “è un vero e proprio pericolo per i nostri ragazzi, della cui gravità molto spesso non si rendono conto e tendono a sottovalutarlo, non tenendo in giusta considerazione le gravi conseguenze che ne possono scaturire. Non parliamo di comportamenti goliardici, che possono verificarsi in maniera fisiologica in ogni ambiente scolastico, ma ci troviamo invece davanti ad un vero e proprio reato penale perseguibile dalla legge nell’ambito del Tribunale dei Minori con tutte le conseguenze del caso”.

“È importante – ha dichiarato Barbara Gabrielli – che l’azienda dia seguito all’impegno che, lo scorso anno, insieme all’Arma dei Carabinieri, ci ha permesso di sponsorizzare del materiale scolastico distribuito a quasi tremila studenti di Ascoli Piceno. Il bullismo è una piaga che peggiora enormemente la qualità della vita di ogni vittima e, dunque, in prospettiva, queste nostre azioni mirano ad assicurare un futuro migliore alle nuove generazioni: di conseguenza, l’evento in programma il prossimo 3 marzo al Ventidio Basso è in linea con la nostra filosofia, quella di lavorare per il benessere dei territori in cui operiamo”.

Al Ventidio Basso, domenica 3 marzo, la giornalista Mediaset Safiria Leccese intervisterà Roberta Bruzzone, Psicologa Forense, Criminologa Investigativa ed esperta in Criminalistica applicata all'analisi della scena del crimine.

Il Sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti, ha dichiarato: "Trattare temi come quelli del bullismo è fondamentale per aiutare i giovani a crescere in modo sano e consapevole, spiegando loro i rischi di determinati comportamenti e la necessità di poter contare su un aiuto. È molto importante che anche gli adulti sappiano riconoscere questi fenomeni così da poterli prevenire e affrontare. Il fatto di poterne parlare con un'esperta del calibro come quello della dottoressa Roberta Bruzzone è un valore aggiunto per questa giornata".

L'Assessore all'istruzione Donatella Ferretti ha aggiunto: "Come ci confermano, purtroppo, le frequenti notizie di cronaca, il bullismo è diventato un tema improcrastinabile su cui occorre operare un confronto serio, volto a trovare misure e soluzioni per eliminare situazioni pericolose. Solo attraverso la conoscenza si possono "disinnescare" dinamiche come quelle che alimentano il bullismo e iniziative come queste offrono spunti di riflessione per comprendere la complessità dei rapporti, la fragilità dei giovani e i loro turbamenti".

Nel video proiettato durante la conferenza, Roberta Bruzzone ha sottolineato che “il problema del bullismo è grave, il fatto che uno studente su quattro si senta vittima di bullismo probabilmente è una stima per difetto: i dati più affidabili parlano di uno studente su due. Bullismo e cyberbullismo sono fenomeni ancora sommersi perché, probabilmente, la vittima si vergogna e sente che subire tali condotte sia indice di un fallimento personale e questo lo porta a tacere. Tutto quello che succede online porta a reazioni sia sul piano comportamentale, sia psicologico e neurobiologico assimilabili a quello che accade nel mondo reale. L’azione di un’azienda privata insieme all’Arma dei Carabinieri è un’0ttima testimonianza di come la sinergia possa essere la strada maestra per aprire spazi di dialogo e di sensibilizzazione”.

L’evento Insieme contro il bullismo può contare su oltre 800 partecipanti, provenienti da tutto il territorio: domenica 3 marzo il centro di Ascoli Piceno vedrà l’arrivo di tante famiglie.

In questo momento i posti disponibili su prenotazione sono terminati. L’accesso con prenotazione sarà garantito con arrivo entro le 16:20. Oltre questo orario la prenotazione decadrà e sarà consentito l’accesso anche a chi non possiede il biglietto, secondo l’ordine di arrivo e comunque fino ad esaurimento posti.
 

di Roberto Valeri

27/02/2024

La Banca di Ripatransone e del Fermano entra nella rete dei Musei Sistini.

San Benedetto Del Tronto - «Non si tratta infatti di una sponsorizzazione ad un’opera o di un evento sporadico - ha detto la direttrice Paola Di Girolami - ma di un partner che condivide l’idea di un museo diocesano con più sedi nel territorio».

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospite Patrizia Di Luigi vicepresidente Fondazione Ancot "Dino Agostini"

Focus on air questa sera alle 21.05 con replica domani alle 13

Leggi l'articolo »

Bandi della “Fondazione Carisap”: l’Officina dei Sensi al lavoro con due progetti

Ascoli Piceno - Miglioreranno la sfera lavorativa e sociale delle persone con disabilità.

Leggi l'articolo »

Impegno, passione, risultati.

Senigallia - A.N.CO.T. festeggia il 20 aprile a Senigallia la sua presenza, da quarant’anni, al fianco di tributaristi, imprenditori e liberi professionisti italiani.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android