Una vittoria complicata

San Benedetto Del Tronto - Sambenedettese-Vastogirardi 3-0

La Sambenedettese batte il Vastogirardi (3-0) e prosegue la sua corsa verso la Lega Pro, in compagnia del Campobasso e mettendo, per ora, a una certa distanza L’Aquila e Avezzano.

La partita è stata complicata, i molisani non sono la “penultima in classifica che ti aspetteresti”: grinta, pressing e ovvie carenze tecniche alle quali sopperiscono con manovre intelligenti e corali. Non sono, insomma, vittime predestinate alla retrocessione in Eccellenza e lo dimostreranno nelle restanti dodici gare.

Gli uomini di Lauro non hanno un approccio ragionato alla gara e il Vastogirardi, che aspetta, pressa e cerca di ripartire, al 3° potrebbe passare in vantaggio: c’è un rimpallo sulla loro trequarti che li favorisce, Barberini rimedia stendendo Fontana e prendendosi un’ammonizione necessaria. Al 10°, altra situazione spinosa: stavolta la punizione è addirittura della Samb, ma genera un altro contropiede e sul tiro finale di Fontana, il portiere Coco compie un ottimo intervento.

Il momento non è un granché, ma in queste situazioni emerge la squadra di alta classifica: la Samb, che non aveva prodotto molto in fase offensiva, al 15° imbastisce una manovra con Senigagliesi, la difesa ospite respinge sui piedi di Zoboletti, il cui tiro colpisce Filì e finisce nel sacco.

È l’1-0 che per un po’ disorienta il Vastogirardi e permette alla Samb di produrre la miglior fase offensiva della partita. Al 20°, il tiro a parabola di Pagliari costringe il portiere Servalli ad un prodigioso colpo di reni per evitare la beffa, mentre al 24° la difesa ospite rimedia sul tiro di Tomassini, su recupero di Fabbrini. Alla mezz’ora, è Pezzola di testa a sfiorare il raddoppio sfruttando un’indecisione tra difensore e portiere del Vastogirardi.

Nella ripresa, a sorpresa, la Samb sbaglia di più e il Vastogirardi prova a riversarsi nella metà campo della capolista per raggiungere il pareggio. Le occasioni non sono comunque molte: al 20°, il molisano Ruggieri di testa impegna Coco, ma non ci sono altre azioni degne di nota. La Samb, allora, chiude il match nei minuti di recupero. Al 48° la difesa del Vastogirardi è proiettata in avanti e non riesce a sostenere l’azione di Martiniello che, di sinistro, costringe Servalli a un intervento che non blocca la palla, Ruggieri tenta di intervenire ma lo fa quando la sfera ha superato la linea, 2-0. Un minuto dopo, Battista viene atterrato in area, conquista e batte il rigore del 3-0 finale.

Ora, dopo la pausa, per la Samb si prospettano due trasferte consecutive molto insidiose con due compagini di metà classifica: il Fossombrone e il Riccione. Il Campobasso, invece, andrà a Senigallia e poi ospiterà il Sora. L’Aquila, attardata di quattro punti dalla coppia in testa, farà visita all’Atletico Ascoli e al Gran Sasso riceverà il Tivoli. È questo, per gli uomini di Lauro, un primo snodo cruciale della stagione.
 

di Roberto Valeri

04/02/2024

Radio Azzurra, ospiti Alessandro Ameli e Alice Pennacchioni dell'associazione culturale Eutopia

Focus on air questa sera alle 21.05 con replica domani alle 13

Leggi l'articolo »

Webinar A.N.CO.T: “Approfondimenti IVA”.

Roma - Terzo appuntamento, il 5 marzo.

Leggi l'articolo »

Brutto mezzo passo falso

San Benedetto Del Tronto - Sambenedettese-Real Monterotondo 1-1: ai rossoblù non basta Pezzola

Leggi l'articolo »

Sostenibilità: fattore di crescita delle aziende del settore agroalimentare

San Benedetto Del Tronto - Il convegno si è svolto il 1° marzo al Centro Agroalimentare Piceno

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android