Samb, quattro gol per ricominciare

San Benedetto Del Tronto - Sambenedettese-Sora 4-1: doppietta di Tomassini, ottimo l'impatto di Bontà e Senigagliesi.

La Sambenedettese torna alla vittoria, dopo il "dicembre nero" che gli è costato la vetta della classifica e lo fa con una netta vittoria contro il Sora (4-1) nella prima giornata del girone di ritorno. I rossoblù, per la prima delle diciassette sfide che la vedono all'inseguimento del Campobasso si schiera con il 4-3-3. In porta, c'è la sorpresa del 2007 Grillo, schierato per poter avere il 2003 Pietropaolo a metà campo e tre giocatori over in attacco. La difesa a quattro è composta da Zoboletti, Sirri, Sbardella e Orfano, a centrocampo ci sono anche Arrigoni e Bontà, davanti Battista, Senigagliesi e Tomassini.

L'avvio vede gli ospiti (con un 3-5-2 abbottonato) cercare di tenere palla, per favorire il pressing rossoblù e tentare di agire in contropiede ma la tattica non riesce perché in venti minuti la Samb ne fa tre. Al 13°, in occasione del primo corner per la Samb, sulla battuta di Senigagliesi, Tomassini è il più lesto di tutti a siglare il vantaggio e il suo decimo centro personale, 1-0. Al 21°, la discesa di Battista è irrefrenabile, cross e colpo di testa ravvicinato di Senigagliesi, che segna all'esordio, 2-0. Al 25°, Sirri batte una punizione che arriva a Tomassini in area, 3-0 e doppietta per il cannoniere di casa. Il Sora prova a reagire e al 36° trova il gol, contestato dalla Samb per un fallo di mani in area e per un fuorigioco abbastanza evidente: il tiro vincente del 3-1 è di Mastrantoni. Al 40°, Battista si guadagna una punizione che Arrigoni trasforma in maniera imparabile, 4-1.

Nel secondo tempo, il Sora sembra voler evitare una goleada e non attacca a testa bassa, la Samb ha due occasioni per rendere la vittoria ancora più sonora. Al 13° della ripresa, su cross di Scimia, Battista in scivolata non arriva per poco alla deviazione vincente, al 30° su corner, il colpo di testa di Sbardella sorvola di poco la traversa.

Buona la prova del portiere Grillo, ottima quella di Senigagliesi e Bontà: quest'ultimo si candida ad essere il "metronomo" capace di dare e modificare i ritmi della manovra, l'ex Recanatese invece potrà essere la seconda "spina nel fianco" delle difese ospiti, al pari di Battista. Nel complesso, la Sambenedettese è apparsa una squadra più equilibrata. La riprova, già domenica prossima a Tivoli.


di Roberto Valeri

07/01/2024

Webinar A.N.CO.T: “Approfondimenti IVA”.

Roma - Terzo appuntamento, il 5 marzo.

Leggi l'articolo »

Brutto mezzo passo falso

San Benedetto Del Tronto - Sambenedettese-Real Monterotondo 1-1: ai rossoblù non basta Pezzola

Leggi l'articolo »

Sostenibilità: fattore di crescita delle aziende del settore agroalimentare

San Benedetto Del Tronto - Il convegno si è svolto il 1° marzo al Centro Agroalimentare Piceno

Leggi l'articolo »

Valorizzare persone e territori in un’ottica intergenerazionale

Ripatransone - Grande partecipazione al Forum dei Giovani Soci delle Bcc marchigiane riuniti a Ripatransone. Un patrimonio di “finanza civile” che rende omaggio alle radici guardando al futuro.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android