Corso di laurea triennale abilitante per geometri

- Collegio geometri di Ascoli: “Una nuova opportunità per formare i tecnici del futuro”

 ASCOLI - La novità principale per una delle professioni più richieste nell’ultimo periodo, quella del geometra, è la possibilità di accedere ad un corso di laurea triennale professionalizzante con abilitazione finale senza dover sostenere l’esame di stato. A renderlo noto è il Collegio geometri e geometri laureati di Ascoli.

 

“Una volta diplomati dalla scuola superiore per Geometri, gli studenti hanno la possibilità – spiega il geometra Massimo Bertolotti componente Commissione Università per i Collegi dei Geometri Regionale - di entrare nel mondo del lavoro, vista la grande richiesta di aziende edili ma anche di altre categorie produttive; di svolgere un periodo di praticantato (18 mesi) propedeutico all’esame di abilitazione per l’esercizio della professione e quindi superato tale esame iscriversi all’albo professionale per esercitare la libera professione.

Inoltre possono accedere a qualsiasi facoltà universitaria o iscriversi al corso di laurea triennale professionalizzante ed abilitante per Geometri”.

 

I Collegi Provinciali dei Geometri delle Marche hanno sottoscritto una convenzione con l’Università Politecnica delle Marche: la classe L-P01 (lauree professionalizzanti in Professioni tecniche per l’edilizia e il territorio) consente, dopo un corso di due anni di studio e laboratori ed un anno di tirocinio svolto presso gli studi professionali accreditati presso l’università, di iscriversi all’Albo del Collegio dei geometri e geometri Laureati senza ulteriori esami. Il corso di studi prevede lezioni in modalità tradizionale, in presenza presso la sede universitaria, o in modalità telematica sia frontale sia registrata, questo dà la possibilità agli studenti di spostarsi dalla propria abitazione il meno possibile e agli studenti lavoratori o professionisti di gestire al meglio le proprie risorse di tempo.

 

Al corso di laurea possono accedere studenti con qualsiasi diploma di maturità, per iscriversi sarà necessario superare un test di ammissione con domande su argomenti generali e specifici della professione di geometra, il test per l’ammissione per quest’anno si prevede per il giorno 8 settembre, ulteriori informazioni sono nel sito della UNVPM. I giovani diplomati hanno quindi la possibilità di entrare nel mondo del lavoro con il percorso universitario, circa a parità di tempo con il percorso tradizionale dei 18 mesi di tirocinio ed esame di abilitazione con un’unica sessione all’anno, muniti sicuramente di un curriculum superiore basato su studi di alta formazione universitaria e sulle esperienze trasmesse dai tutor, professionisti selezionati dai collegi e dall’università. La nostra professione evolve al passo con i tempi, in modo digitalizzato e con strumentazioni futuristiche, non ultima la sinergia con l’intelligenza artificiale. Nel sito all’indirizzo https://laureadelgeometra.cngegl.it/ si trovano informazioni sul tema del corso di laurea L-P01 “Professioni tecniche per l’edilizia e il territorio”.

28/07/2023

Valorizzare persone e territori in un’ottica intergenerazionale

Ripatransone - Grande partecipazione al Forum dei Giovani Soci delle Bcc marchigiane riuniti a Ripatransone. Un patrimonio di “finanza civile” che rende omaggio alle radici guardando al futuro.

Leggi l'articolo »

Le start up si presentano al MATT

Macerata - Si è svolto l’evento TheWayWatching.

Leggi l'articolo »

Un nuovo logo per l’A.N.CO.T

Roma - Il Presidente Celestino Bottoni: “Un logo tecnicamente efficace e pienamente utilizzabile”.

Leggi l'articolo »

Coincasa apre al Battente "Shopping&More"

Ascoli Piceno - Dal 28 febbraio.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android