Risultato record per la Banca di Ripatransone e del Fermano

Ripatransone - Il Presidente Michelino Michetti: “Territorio, giovani e sostenibilità: strategia vincente”.

E’ stato approvato all’unanimità, all’Assemblea annuale che si è svolta a Cupra Marittina, il Bilancio relativo all'esercizio 2022 della Banca di Ripatransone e del Fermano.

Il risultato di gestione, ovvero l'utile netto fatto registrare dalla Banca di Ripatransone e del Fermano, è stato pari a 3.569 mila euro, in aumento di 2.684 mila euro pari a +303,23% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. La solidità dell’istituto è data da numerosi parametri, tra i quali il CET1 del 24% e una Liquidity Coverage Ratio (LCR) del 414%, indicatore quest’ultimo relativo allo stock di attività liquide di elevata qualità a disposizione della Banca di Ripatransone e del Fermano.

“Sebbene ne sia perfettamente consapevole – ha spiegato il direttore generale Vito Verdecchia – è sempre emozionante vivere l’atmosfera di un’assemblea così partecipata, con tanti giovani, e poter parlare di progetti che hanno al centro uno sviluppo territoriale innovativo, in cui qualità della vita e sostenibilità del lavoro sono concetti centrali”.

Il Presidente della Banca di Ripatransone e del Fermano, Michelino Michetti e il direttore Vito Verdecchia, hanno illustrato ai soci le diverse voci di bilancio, che hanno fatto emergere il forte legame con il territorio. La raccolta complessiva della Banca al 31 dicembre 2022 risulta composta per il 75,77% da raccolta da clientela e obbligazioni e per il 24,23% da raccolta interbancaria, le masse complessivamente amministrate per conto della clientela, costituite dalla raccolta diretta, amministrata e dal risparmio gestito, ammontano a 395.897 mila euro, evidenziando un aumento di 10.332 mila euro su base annua (+2,68%).

“ Territorio, giovani e sostenibilità – ha detto il Presidente Michelino Michetti – sono le grandi direttrici che accomunano l’agire del Credito Cooperativo con la concretizzazione dei suoi principi che la Banca di Ripatransone e del Fermano applica nei suoi territori. L’unione tra giusta convenienza e retta intenzione è la strategia vincente che nel tempo, e per molto tempo ancora, porterà allo sviluppo della Banca di Ripatransone e del Fermano e di famiglie, imprenditori e imprese che sosteniamo ogni giorno”.

L’attuale compagine sociale della Banca di Ripatransone e del Fermano è composta da 2.430 soci, alla data del 31 dicembre 2022: durante l’anno, sono state accolte, dopo valutazione in base alle norme dello Statuto Sociale, 42 domande di ammissione.

Durante l’Assemblea, sono stati premiati cinque soci con cinquant’anni di anzianità: Paolo Brutti, Giovanni Campanelli, Giovanni Cherri, Luciano Giannetti e Marino Giannetti. Con loro, premiati anche centocinque soci con venticinque anni di anzianità.
 

di Roberto Valeri

11/05/2023

Il "Duck" arriva a Martinsicuro

Martinsicuro - Il ciclomotore elettrico a tre ruote consegnato all'Associazione Operatori Turistici di Martinsicuro e Villa Rosa.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospiti Stefania Torquati e Silvia Fabrizi, pres. e vicep. On The Road

Focus on air domani alle 13 su Radio Azzurra

Leggi l'articolo »

MICHE-BUS: il nuovo pulmino della “michelepertutti”

Ascoli Piceno - Cristiana Carniel, presidente dell’Associazione: “Il nuovo pulmino, attrezzato con pedana trasporto carrozzine, agevolerà i genitori nel far fare le nostre attività ai propri figli gratuitamente ed in sicurezza”.

Leggi l'articolo »

“Se prendi il mio posto, prenditi anche la mia disabilità”: completata la consegna delle targhe

San Benedetto Del Tronto - La cerimonia si è svolta al Piazzale del Pescatore.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android