La GRF in provincia di Fermo

Fermo - Tredici le farmacie aderenti.

Anche quest'anno, si svolgerà la GRF - Giornata di Raccolta del Farmaco. Durerà una settimana, damartedì 8 a lunedì 14 febbraio. In 5.000 farmacie che aderiscono in tutta Italia (espongono la locandina dell'iniziativa e l'elenco è consultabile su www.bancofarmaceutico.org), sarà chiesto ai cittadini di donare uno o più medicinali da banco per i bisognosi. I farmaci raccolti (465.019 confezioni, pari a un valore di 3.640.286 ?) saranno consegnati a 1.800 realtà assistenziali che si prendono cura delle persone indigenti, offrendo gratuitamente cure e medicine. Si invitano i cittadini ad andare apposta in farmacia per donare un farmaco. 
 
Nel 2021, 600.000 persone non hanno potuto acquistare medicinali per ragioni economiche. Il loro numero, rispetto al 2020, è cresciuto del 37% (+163.000 persone) a causa della crisi economica provocata dalla pandemia.
 
A Fermo e provincia, la Raccolta si svolgerà dal 8 al 14 Febbraio 2022 in 13 farmacie. I volontari di Banco Farmaceutico saranno presenti sabato 12 Febbraio 2022. I farmaci raccolti sosterranno 10 realtà del territorio che si prendono cura dei bisognosi. Durante l'edizione del 2021, sono state raccolte 1100 confezioni di farmaci (pari a un valore di circa 8000 euro). Nella regione Marche, nel 2021, sono state raccolte 14450 confezioni di farmaci in 155 farmacie, pari a un valore di 112270 euro. I medicinali raccolti hanno contribuito a curare 8243 persone aiutate da 71 realtà caritative del territorio regionale.

"Voglio ringraziare i farmacisti ed i volontari che anche quest'anno renderanno possibile, a Fermo ed in provincia, lo svolgimento della Giornata della Raccolta del Farmaco - dichiara Michela De Vita, responsabile provinciale per la GRF - perché nonostante il maggior carico di lavoro delle farmacie, derivante dalla crisi pandemica, hanno voluto fare un gesto che definisco di "bellezza" e di speranza in un momento storico come questo. Sul sito nazionale, bancofarmaceutico.org, sarà possibile trovare l'elenco delle farmacie in cui poter donare un farmaco. Faccio un appello alla donazione, la povertà farmaceutica, cioè la necessità di chiedersi se si deve rinunciare ad acquistare un farmaco per far fronte ad altre spese, è purtroppo in crescita".

Queste sono le 13 farmacie che aderiscono alla Giornata della Raccolta del Farmaco 2022 a Fermo e provincia: Farmacia Bini, Cisbani e Comunale a Fermo;  Farmacia Cuccu' a Campiglione, Farmacia Cingolani a Magliano di Tenna; Farmacia Casali-Manzetti a Montegranaro; Farmacia Lattanzi a Sant'elpidio a Mare; Farmacia Marchetti a Rubbianello; Farmacia Di Bacco a Lapedona, Parafarmacia Donati, Farmacia Michele Pompei, Luisa Pompei e Comunale a Porto San Giorgio.

 
La GRF si volge con il patrocinio di AIFA e in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Egualia - Industrie Farmaci Accessibili e BFResearch. La GRF è realizzata grazie all'importante contributo incondizionato di IBSA Farmaceutici e Teva Italia e al sostegno di EG Stada Group, DOC Generici, DHL Supply Chain, Bausch&Lomb, Unico - La Farmacia dei Farmacisti S.p.A. eGruppo Comifar.
 
La Raccolta è supportata da Responsabilità Sociale Rai, Mediafriends, La7, Sky per il sociale, e Pubblicità Progresso.
 
L'iniziativa è possibile grazie al sostegno di oltre 17.000 farmacisti (titolari e non) che oltre a ospitare la GRF la sostengono con erogazioni liberali. Anche quest'anno, sarà supportata da più di 14.000 volontari, nel rispetto delle norme a tutela della salute di tutti.
 
C'è un'emergenza che, con o senza Covid, si protrae da anni, ma con la pandemia si è aggravata: si tratta delle persone in condizione di povertà sanitaria. Nel 2021, erano 597.560, 163.387 in più rispetto alle434.173 del 2020. Si è registrato, quindi, un incremento del 37,63% di persone in condizione povertà sanitaria, che hanno chiesto aiuto a 1.790 realtà assistenziali convenzionate con Banco Farmaceutico per farsi curare. Per dar loro sostegno, tali realtà hanno chiesto al Banco 980.562 confezioni di medicinali. Attraverso la GRF, è stato possibile coprire il 47,4% del loro fabbisogno
 
 
«La speranza per il nostro Paese è anche responsabilità di ognuno di noi, e si alimenta anche con piccoli gesti di gratuità. Invitiamo chiunque può permetterselo a donare uno o più medicinali per chi ha bisogno. Perché c'è l'esigenza delle persone indigenti, a cui possiamo rispondere in maniera concreta partecipando alla GRF. E perché compiere un semplice atto di altruismo come questo, andando apposta in farmacia per donare un farmaco, è un modo per farci carico ciascuno di una parte della speranza di tutti», ha dichiarato Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus. 

di Roberto Valeri

07/02/2022

Valorizzare persone e territori in un’ottica intergenerazionale

Ripatransone - Grande partecipazione al Forum dei Giovani Soci delle Bcc marchigiane riuniti a Ripatransone. Un patrimonio di “finanza civile” che rende omaggio alle radici guardando al futuro.

Leggi l'articolo »

Le start up si presentano al MATT

Macerata - Si è svolto l’evento TheWayWatching.

Leggi l'articolo »

Un nuovo logo per l’A.N.CO.T

Roma - Il Presidente Celestino Bottoni: “Un logo tecnicamente efficace e pienamente utilizzabile”.

Leggi l'articolo »

Coincasa apre al Battente "Shopping&More"

Ascoli Piceno - Dal 28 febbraio.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android