"Arance della Salute" parte la campagna anche con Magazzini Gabrielli

Ascoli Piceno - Le donazioni, a partire dal 2 febbraio.

Dal 2 febbraio, Magazzini Gabrielli sosterrà l’iniziativa “Le Arance rosse per la Ricerca” di Fondazione AIRC: nei punti vendita Oasi, Tigre e Tigre Amico, per ogni confezione di arance rosse italiane da due chili venduta, 50 centesimi saranno devoluti ad AIRC per sostenere la ricerca sul cancro.

“Sosteniamo, da molti anni, la Fondazione AIRC - ricorda il componente del Consiglio di Amministrazione e Direttore della Comunicazione di Magazzini Gabrielli, Barbara Gabrielli – perché con i loro progetti trasformano in fatti concreti l’impegno di ognuno di noi a favore della ricerca scientifica. È importante che i nostri clienti comprendano l’importanza, grande, di un piccolo gesto come quello di acquistare delle arance e faremo come sempre opera di sensibilizzazione”.

“Contro il cancro è fondamentale agire a livello individuale, adottando abitudini più sane sin dal momento della spesa, e agire come collettività, sostenendo insieme la ricerca per prevenire sempre più tumori, per diagnosticare la malattia sempre più precocemente e per curare sempre meglio tutti i tipi di cancro” sottolinea Chiara Occulti, Chief Marketing & Fundraising Officer di Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro. “In questo contesto, l’impegno di Magazzini Gabrielli è cruciale perché, unendosi a questa mobilitazione collettiva, ci consente di coinvolgere sempre più persone nel sostegno ai ricercatori e di amplificare i nostri messaggi di prevenzione”.

Numerosi studi hanno dimostrato l’efficacia di uno stile di vita sano per ridurre il rischio di cancro. Fino al 40% dei nuovi casi di tumore è potenzialmente prevenibile1 o più curabile quando si agisce sui fattori di rischio modificabili: non fumare, fare attività fisica, scegliere un’alimentazione sana ed equilibrata, aderire agli screening raccomandati per la diagnosi precoce.

Grazie al contributo dei partner, dei donatori e all’impegno dei volontari, Fondazione AIRC si conferma anche nel 2024 la spina dorsale della ricerca oncologica italiana con un investimento complessivo di oltre 143 milioni di euro a favore di 695 progetti di ricerca, 93 borse di studio, 15 programmi speciali.

Con le “Arance rosse per la Ricerca”, dal 2016 AIRC ha raccolto oltre 1,7 milioni di euro, fondi che hanno contribuito a dare continuità ai progetti di ricerca di migliaia di scienziati che lavorano in Italia per rendere il cancro sempre più curabile.

Per maggiori informazioni in merito all’iniziativa e ai punti vendita aderenti è possibile vistare il sito oasitigre.it
 

di Roberto Valeri

01/02/2024

Valorizzare persone e territori in un’ottica intergenerazionale

Ripatransone - Grande partecipazione al Forum dei Giovani Soci delle Bcc marchigiane riuniti a Ripatransone. Un patrimonio di “finanza civile” che rende omaggio alle radici guardando al futuro.

Leggi l'articolo »

Le start up si presentano al MATT

Macerata - Si è svolto l’evento TheWayWatching.

Leggi l'articolo »

Un nuovo logo per l’A.N.CO.T

Roma - Il Presidente Celestino Bottoni: “Un logo tecnicamente efficace e pienamente utilizzabile”.

Leggi l'articolo »

Coincasa apre al Battente "Shopping&More"

Ascoli Piceno - Dal 28 febbraio.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android