SENTENZA DEL TAR DEL LAZIO: ULTERIORE RICONFERMA DELLA FIGURA DEL CONSULENTE TRIBUTARIO

Roma - La soddisfazione dell'A.N.CO.T. Associazione Nazionale Consulenti Tributari.

Il Tar del Lazio, il 24 Maggio 2021, ha pubblicato la sentenza con la quale respinge il ricorso dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della provincia di Perugia, il quale aveva impugnato l’iscrizione di un'associazione di tributaristi nell’elenco delle associazioni di cui alla Legge n. 4 del 2013. “In quella circostanza – ha sottolineato Celestino Bottoni presidente nazionale dell'A.N.CO.T. Associazione Nazionale Consulenti Tributari – la nostra associazione, con il Presidente Arvedo Marinelli, era già intervenuta ad opponendum in favore dell'altra associazione di consulenti tributari, sul presupposto che l’eventuale accoglimento del ricorso avrebbe avuto dirette conseguenze sulla analoga iscrizione dell'Ancot”. 
La sentenza in sintesi sostiene che “Il Mise – ha spiegato l'avvocato Luca Bontempi, legale dell'A.N.CO.T. - non aveva nessun obbligo di analizzare le eventuali sovrapposizioni esistenti tra la professione di dottore commercialista ed esperto contabile e quella di tributarista, quindi bene ha fatto a procedere all’iscrizione dell'associazione dei tributaristi nell’elenco di cui all’art. 2, comma 7, della Legge 4 n.13 ( sul punto viene richiamata la sentenza del Consiglio di Stato n. 546/2019)”. 

Inoltre la sentenza evidenzia  che le attività tipiche svolte dai dottori commercialisti e dagli esperti contabili non sono espressamente riservate loro dalla legge, il che rende possibile la presenza di associazioni i cui iscritti svolgono una o più di quelle attività ( cfr. Tar Lazio, sentenza n. 3122/2009, giudizio nel quale aveva sempre partecipato Ancot). 
 
Vi sono quindi attività di assistenza e consulenza aziendale nelle materie commerciali, economiche, finanziarie e di ragioneria che non rientrano nell’ambito di quelle riservate ai soggetti iscritti ad albi o provvisti di specifica abilitazione. Quindi, è possibile concludere che molte attività (ad esempio: redazione dei bilanci, consulenza fiscale, stesura delle dichiarazione dei redditi, Iva, Irap, Imu, le pratiche presso la Camera di Commercio), possono essere svolte anche da soggetti non iscritti agli ordini professionali, i quali però, per tutelare l’affidamento dei terzi, debbono sempre evidenziare in ogni rapporto con il cliente il riferimento alla legge 4/2013, quanto alla disciplina loro applicabile”. 
 
Positivo, ovviamente, il giudizio espresso da Celestino Bottoni presidente nazionale dell'A.N.CO.T. il quale ha detto: “Credo che tale sentenza costituisca l’ennesimo tassello sul quale rafforzare la dinamica politico-sindacale della nostra associazione, considerato che, nonostante la oramai consolidata giurisprudenza, c’è chi ancora inopinatamente cerca di mettere in discussione la figura del consulente tributario”. 

di Vittorio Bellagamba

25/05/2021

Radio Azzurra, ospiti Stefano Mignini ideatore di Bobolandia e Ilaria Rocca del centro San Tommaso

Focus on air questa sera alle 21.05 con replica domani alle 13

Leggi l'articolo »

Barbara Gabrielli confermata Presidente di FG Gallerie

Ascoli Piceno - La Presidente: “Le nostre strutture si evolvono per restare punti di riferimento sul territorio per una shopping experience innovativa”.

Leggi l'articolo »

Presentati al Teatro Galli di Rimini i contenuti del Meeting 2024

Rimini - Mostre, spettacoli, villaggio ragazzi e sport sono stati presentati dalla viva voce dei protagonisti.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospiti Paola Di Girolami dir. Musei Sistini e Adriano Maroni cons. Bcc Rip. Fer.

Focus on air questa sera alle 21.05 con replica domani alle 13

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Alfio Bagalini è il nuovo Presidente della Banca del Piceno

Acquaviva Picena - La decisione è stata assunta dal Cda. Vice presidenti confermati Censori e Silvestri.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android