A grandi passi verso la scomparsa della Samb

San Benedetto Del Tronto - La Commissione Federale nega alla Samb di Bucci la serie D: resta il ricorso di Renzi il 6 settembre, poi sarà la fine.

Il pallone sta per sgonfiarsi: la parabola della Sambenedettese sembra destinata ad interrompersi prima del centenario. La gloriosa storia dei rossoblù, iniziata nel 1923 dalla fusione tra le squadre della "Fortitudo" e di "Forza e Coraggio", che giocavano al calcio sin dal 1907, è stata ulteriormente calpestata dalla Commissione Federale della Figc, la quale ha negato anche l'iscrizione in sovrannumero in serie D della "Samb di Bucci". 

Bisogna purtroppo, al tramonto quasi inevitabile delle vicende rossoblù, parlare della "Samb di..." perché quella di Bucci, che aveva "vinto" il bando del Comune di San Benedetto del Tronto, è stata estromessa dall'Interregionale ma su "quella di Renzi" il Tar si pronuncerà il prossimo 6 settembre.

Così, Bucci non potrà provare la strada dell'Eccellenza senza aggiungere altro caos a quello già esistente e Renzi avrà a disposizione meno di sette giorni per fare una squadra, eventualmente.

Non sono ufficiali le motivazioni del diniego della Federazione, ma sembra che tra esse ci siano il passivo dichiarato dalla nuova società (si è appena costituita...) ed il fatto che, al posto di Bucci, il titolare della società sia sua moglie: basta per distruggere una società che, prima nelle Marche, ottenne nella stagione 1955-1956 la promozione in cadetteria e che complessivamente annovera 21 campionati di serie B?

Indipendentemente da quanto accaduto, senza giustificare Serafino né colui che a Serafino ha venduto la Sambenedettese, Renzi ed i suoi consiglieri che per 350.000 euro hanno provocato un disastro (chi sono, Paperino e Topolino?) i famosi imprenditori locali che sono come il classico "compare della comunione" (quello che "compare e poi scompare") la Sambenedettese non merita questo trattamento dalla Federazione.

di Roberto Valeri

01/09/2021

Samb, sette contratti in un giorno

San Benedetto Del Tronto - Il primo è il centrocampista Luca Lulli, che ha rifiutato offerte in Lega Pro pur di firmare per i rossoblù: come promesso, arrivano dalla società notizie in tempo reale sugli acquisti.

Leggi l'articolo »

Una nuova gift card eco-friendly

Ascoli Piceno - Un’iniziativa per celebrare, al Centro Commerciale “Al Battente”, la scelta eco-sostenibile.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospiti Diana Lanciotti Zoboletti presidente dell’Utes e Teresa Annibali

Focus, appuntamento su Radio Azzurra ogni martedì e giovedì alle 21.05 con replica il mercoledì e venerdì alle 9.45.

Leggi l'articolo »

Torna la Festa interregionale del pensionato

Mirella Gattari presidente Cia Marche: «Un momento di socialità fortemente sentito dai nostri pensionati e che la nostra associazione è felice di sostenere»

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Premiata la Banca del Piceno per il suo impegno nella Finanza per le PMI

Milano - Ritirato a Milano il premio di Le Fonti Awards 2021 nella categoria Banking & Leadership, un riconoscimento speciale per essere un punto di riferimento sul territorio.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android