Gioca la Samb, vince il Cesena

Cesena - Cesena-Sambenedettese 2-1: i romagnoli colpiscono all'inizio ed alla fine del match, per il resto un dominio rossoblù.

Sarebbe ingiusto cercare "giustizia" nel calcio che, si sa, è una metafora della vita, la quale a sua volta spesso e volentieri è quasi pervicacemente ingiusta, ma non si può non notare che al di là del gol iniziale e di quello finale, il Cesena abbia giocato solo di rimessa, subendo la reazione della Sambenedettese all'immediata rete dei romagnoli all'inizio della partita e per tutto il secondo tempo. Magari, la differenza tra una squadra che può vincere il campionato ed una che può piazzarsi nei play-off sta proprio nel cinismo.

Parte bene il Cesena, poi solo Samb
Dopo due minuti di gara, infatti, il Cesena passa in vantaggio: Capanni crossa per Steffè che, tutto solo, trafigge Nobile, i padroni di casa puniscono, al primo affondo, il primo errore della difesa ospite. La Samb però ha carattere e reagisce bene, proiettandosi nella metà campo avversaria e lasciando al Cesena qualche contropiede, sul primo dei quali però, al 5°, Bortolussi si divora (ancora...da solo) il raddoppio. All'8° inizia il "bombardamento" rossoblù, tira Angiulli e Nardi para. Al 10° Nardi si supera sulla semirovesciata in area di Maxi Lopez e sul successivo tentativo di Cristini, due salvataggi in pochi secondi. Al 13°, Malotti imbecca Maxi Lopez, il cui tiro è pericoloso ma scivola fuori. Al 40° Maxi Lopez, con una prodezza in area, si libera ma prende l'ennesimo palo di questa stagione rossoblù. In pieno recupero, Nocciolini vede fuori posizione il portiere Nardi e prova a sorprenderlo, ma l'estremo difensore bianconero devia in angolo.

Prima il pari, poi la beffa
Nella ripresa, la Samb riprende il martellamento. Al 3° il tiro a giro di Botta sfiora l'incrocio dei pali, al 13° Angiulli ci prova direttamente da angolo e per poco non gli riesce un vero capolavoro balistico. Samb in pressione costante, al 26° arriva il pareggio. Angolo di Botta, Angiulli prova il tiro e la palla torna al fantasista, cross e colpo di testa di Lescano, traversa interna (ancora!) che colpisce la schiena di un giocatore del Cesena e va in rete, 1-1.  
Questa Samb vuole vincere (può essere considerato uno sbaglio?) ed al 30° esatto Nardi lo impedisce opponendosi al tiro di Bacio Terracino, a sette minuti dalla fine la combinazione perfetta tra Botta e Bacio Terracino porta Lescano al tiro a colpo sicuro, incredibilmente fuori. Al 91° la beffa su contropiede, cross di Favale per Zecca che, sul secondo palo, non è marcato da nessuno e deposita in rete. Questa Samb, un minuto dopo, ha ancora la forza di impegnare il portiere Nardi con Lescano, davvero quest'oggi anche il pari sarebbe andato stretto ai rossoblù, figurarsi questa sconfitta.

di Roberto Valeri

20/12/2020

Dominio Samb, cinque gol al Carpi

San Benedetto Del Tronto - Sambenedettese-Carpi 5-1: lo svantaggio iniziale punge i rossoblù che reagiscono con Cristini, Lescano (doppietta) Angiulli e Masini.

Leggi l'articolo »

Sulle tavole arriva il cavolfiore romanesco arancione studiato all'Istituto di Monsampolo

Cia Agricoltori provinicale: “In questo prodotto sono contenuti le tradizionali molecole biologie attive dei cavolfiori con l'aggiunta del carotene che è il precursore della vitamina A”

Leggi l'articolo »

Cinghiali, operativo il piano per catturarli

Grottammare - Le operazioni sono gestite dalla Polizia provinciale.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospite Maria Rita Bartolomei per presentare i suoi recenti lavori scientifici

Appuntamento su Radio Azzurra questa sera alle 21.05 con replica domani alle 9.45.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

La parità di genere, un valore nella Banca del Piceno

Acquaviva Picena - Il Presidente della Banca del Piceno Aldo Mattioli: “Promozione della parità di genere e contro le discriminazioni, le molestie e le violenze sui luoghi di lavoro”.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android