Dylog e Buffetti entrano in campo nel software per il Terzo Settore

- Dylog e Buffetti entrano nel mercato del software per il Non Profit, acquisendo il 51% di Asso360, start-up verticalizzata nel Terzo Settore.

 Dylog e Buffetti entrano nel mercato del software per il Non Profit, acquisendo il 51% di Asso360,

start-up verticalizzata nel Terzo Settore. Con questa operazione, il gruppo Dylog, tra i principali player ICT nazionali (quasi 70 mila clienti, in Italia e all’estero), si pone l’obiettivo di sostenere, con soluzioni tecnologicamente all’avanguardia, il processo di evoluzione gestionale del mondo associativo italiano.
Infatti, nei prossimi mesi, è atteso l’arrivo della riforma del Terzo Settore, che coinvolgerà più di
350.000 organizzazioni, oltre 800.000 lavoratori e circa 5,5 Milioni di volontari. 

L’innovativa start-up Asso360, con sede a Comunanza (Ascoli Piceno), sviluppa prodotti cloud utilizzati quotidianamente da migliaia di Associazioni Sportive, Onlus ed Enti del Terzo Settore, per la gestione della contabilità e delle esigenze gestionali delle associazioni. Grazie all’ingresso nel gruppo Dylog, la società marchigiana punta a rafforzare ancora di più la propria posizione di eccellenza tecnologica nel settore del Non Profit. “L’ingresso nel gruppo Dylog – spiega Massimiliano Trobiani, Fondatore e Amministratore
Delegato di Asso360 Srl – ci consentirà di potenziare e incrementare la nostra offerta tecnologica per il Terzo Settore. Le realtà associative hanno sempre più necessità di avere strumenti agili e digitali (a maggior ragione in momenti di emergenza come gli attuali) e l’offerta di prodotti e servizi Dylog e Buffetti ci darà la possibilità di accrescere ulteriormente la nostra proposta.
 
Il nostro principale obiettivo, nei prossimi mesi, sarà quello di consentire alle associazioni e ai
commercialisti di rispondere, tempestivamente e con strumenti affidabili, alle esigenze di
contabilità e agli altri adempimenti normativi, resi obbligatori dalla Riforma del Terzo Settore in
vigore dal 1 gennaio 2021. Solo per fare alcuni esempi, è notizia di questi giorni che sarà pubblicato ad aprile 2021 il Registro Nazionale del Terzo Settore (RUNTS) che renderà obbligatoria l’iscrizione degli Enti del Terzo
Settore (ETS) che vorranno beneficiare delle agevolazioni fiscali, mentre dal 1 gennaio 2021 tutti
gli ETS dovranno adottare i nuovi schemi di Bilancio previsti dalla normativa. Per tutti questi adempimenti, ovviamente, Asso360 è già pronta”.

“Con l’acquisizione di Asso360 – dichiara Rinaldo Ocleppo, Presidente del Gruppo Dylog
Italia Spa – arricchiamo la nostra offerta cloud e iniziamo ad occuparci di un ambito molto
importante e ricco di opportunità, come quello del Terzo Settore. A beneficiarne sarà l’intero Gruppo che, in questo modo, si arricchisce di forti competenze specifiche e di un know how tecnico di avanguardia. Nel contempo, avremo l’opportunità di proporre un ventaglio di prodotti e servizi tra i migliori sul mercato, corredati da un servizio di assistenza e di supporto tecnico-commerciale distribuito su tutto il territorio nazionale. Una rete capace di mettere a disposizione d’imprese, professionisti, artigiani, commercianti e, ora, di associazioni, oltre 1.000 qualificati professionisti dell’informatica”.

01/12/2020

Dominio Samb, cinque gol al Carpi

San Benedetto Del Tronto - Sambenedettese-Carpi 5-1: lo svantaggio iniziale punge i rossoblù che reagiscono con Cristini, Lescano (doppietta) Angiulli e Masini.

Leggi l'articolo »

Sulle tavole arriva il cavolfiore romanesco arancione studiato all'Istituto di Monsampolo

Cia Agricoltori provinicale: “In questo prodotto sono contenuti le tradizionali molecole biologie attive dei cavolfiori con l'aggiunta del carotene che è il precursore della vitamina A”

Leggi l'articolo »

Cinghiali, operativo il piano per catturarli

Grottammare - Le operazioni sono gestite dalla Polizia provinciale.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospite Maria Rita Bartolomei per presentare i suoi recenti lavori scientifici

Appuntamento su Radio Azzurra questa sera alle 21.05 con replica domani alle 9.45.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

La parità di genere, un valore nella Banca del Piceno

Acquaviva Picena - Il Presidente della Banca del Piceno Aldo Mattioli: “Promozione della parità di genere e contro le discriminazioni, le molestie e le violenze sui luoghi di lavoro”.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android