Una prova convincente

Fano - Fano-Sambenedettese 0-2: basta un tempo ai rossoblù, unico neo l'espulsione di Liporace.

La Sambenedettese ha vinto 2-0 la gara contro il Fano e, sostanzialmente, l'ha fatto in 45 minuti: una prova convincente, frutto di una crescita interna al gruppo abbastanza evidente al "Mancini". Sarebbe un errore sottovalutare l'avversario, perché il Fano con i suoi tre pareggi precedenti arrivava da imbattuto a questo match.

Risultato "in ghiaccio"
Montero mischia le carte, a Fano, proponendo cinque nuovi titolari rispetto al pareggio con la Fermana: Liporace e Lavilla in difesa, Bacio Terracino e D'Angelo a centrocampo e Lescano in attacco. Nel Fano ci sono due novità, Bruno e Rillo. La prima azione è dei padroni di casa, al 3°, con Barbuti che dalla destra fa partire un tiro molto impreciso, ma la Samb non ci mette molto a prendere in mano le redini del gioco. Al 18°, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Angiulli, Mawuli con un tiro rasoterra costringe il portiere Meli a smanacciare in angolo: da quel corner, il colpo di testa di D'Ambrosio viene bloccato dal portiere, lo stesso D'Ambrosio ci riprova ma Meli respinge con il corpo, poi D'Angelo ribadisce in gol, 0-1 e primo gol per il centrocampista ospite. Quasi in fotocopia, al 26°, di nuovo da calcio d'angolo è D'Angelo, di testa, a sfiorare il raddoppio. Il Fano, che evidentemente non si è ancora ben registrato in difesa sulle palle alte, si fa vedere solo al 34°, quando Parlati spreca una possibile occasione colpendo con il suo tiro Liporace, poi la Samb cinicamente chiude il match: minuto 39, cross di D'Angelo, ribattuta fiacca della difesa granata e Bacio Terracino, al volo, non lascia scampo a Meli, 0-2. 

Gestione perfetta
Nella ripresa, la Samb aspetta il Fano, che non produce nulla di pericoloso. Anzi, al quarto d'ora a provarci è Lescano, senza fortuna, lanciato in contropiede da Bacio Terracino. Proprio al 45°, il portiere rossoblù Nobile, con un rilancio troppo corto, obbliga Liporace a fermare Barbuti lanciato a rete: rosso diretto e netto, unico neo di una gara nella quale è impossibile trovare pecche, per una prestazione che sembra dare un segnale chiaro dell'unità del gruppo e dei progressi nell'assimilazione degli schemi e delle idee di Montero. Domenica arriva il Mantova, che ha letteralmente annichilito in casa il Perugia.

di Roberto Valeri

12/10/2020

Punizione severa

San Benedetto Del Tronto - Sambenedettese-Modena 0-2: i rossoblù giocano alla pari ed a tratti chiudono l'avversario in area, ma vengono trafitti negli ultimi venti minuti.

Leggi l'articolo »

Covid, ordinanza "light" per la Regione Marche

Ancona - Il provvedimento principale riguarda la didattica a distanza nelle scuole, perché l'attuale struttura dei trasporti non può garantire il distanziamento necessario.

Leggi l'articolo »

La Samb conquista un buon punto

Verona - Imolese-Sambenedettese 1-1: tutto nel primo tempo, al rigore di Maxi Lopez risponde Polidori.

Leggi l'articolo »

Premiati i tre progetti vincitori dell'edizione 2020/2021

Roma - Caterina Biasucci, Marco Signoretti e Lorenzo Conte: autori sul riuso del cinema d'archivio realizzati nella fase del lockdown

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Solida e solidale

Acquaviva Picena - Risultati in linea con le aspettative, per la Semestrale della Banca del Piceno: numerosi gli interventi per le comunità, durante la pandemia.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android