Il Gros dona 200mila euro all'ospedale Spallanzani

- Trombetta, «Supportare la ricerca è importantissimo in questo periodo». Il DG dell’INMI: «Grazie alla donazione daremo maggiore forza al personale sanitario e dei ricercatori impegnati a sconfiggere il Covid-19»

 ROMA –Il Gros, Gruppo Romano Supermercati, ha deciso di donare 200.000 euro all’ospedale Spallanzani di Roma, in prima fila nella lotta contro il corona virus.  «In un momento così delicato – ha detto Giorgio Trombetta presidente del GROS Gruppo Romano Supermercati – abbiamo deciso, insieme a tutti i soci, di dare un segnale concreto alla nostra comunità donando 200.000 euro all'Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma – un sostegno per tutti coloro che sono impegnati in queste ore per fronteggiare la pandemia e salvare vite umane» ai quali siamo profondamente grati.                                                                                                                 

 

Il direttore generale dell’INMI ringraziando per la sensibilità dimostrata da GROS con la decisione di aiutare concretamente l’Ospedale attraverso un contributo dichiara: «Siamo onorati per questa donazione che consentirà di sostenere con maggiore forza il lavoro del personale sanitario e dei ricercatori impegnati a sconfiggere il Covid-19. Sarà nostra premura dare conto pubblicamente dell’utilizzo di questo finanziamento».

di Luigina Pezzoli

18/03/2020

Progetto di agricoltura sociale a Rocca Montevarmine

Cia Agricoltori provinciale: «Il progetto dell'agricoltura sociale di Rocca Montevarmine con il passare del tempo sembra sempre più un sogno che una realtà»

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospite Luigi Contisciani presidente Bim Tronto

Appuntamento su Radio Azzurra questa sera alle 21.05 con replica domani alle 9.45

Leggi l'articolo »

Parco alimentare, in vetrina le eccellenze dei prodotti agroalimentari

Il progetto, targato Confagricoltura di Ascoli e Fermo è volto a promuovere le aziende del territorio

Leggi l'articolo »

Gelate, perso l'80% delle colture frutticole

Cia Agricoltori provinciale: «Ingenti danni lungo le colline della Valdaso»

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Aldo Mattioli si è dimesso, al suo posto Claudio Censori

Acquaviva Picena - Il Consiglio di Amministrazione della Società ha nominato nuovo Presidente, pro tempore, Dr. Claudio Censori, già consigliere della Banca del Piceno. Il CdA, di conseguenza, ha nominato Vice Presidente Franco Massi.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android