Ancona:Mogliani sprint nel weekend dei record

- Primato regionale assoluto dei 60 metri per la 17enne velocista Melissa Mogliani Tartabini in 7”56.

Weekend memorabile al Palaindoor di Ancona. Mai così tanti nell’impianto del capoluogo marchigiano, con più di 2600 atleti-gara iscritti nell’arco delle due giornate per i meeting. Cifre senza precedenti e una domenica di sport senza soluzione di continuità tra la riunione giovanile del mattino e quella assoluta del pomeriggio, con quasi dodici ore di attività ininterrotta. E continuano i primati con la nuova impresa della giovane Melissa Mogliani Tartabini. Nei 60 metri la 17enne del Grottini Team Recanati si migliora in 7”56 e diventa la marchigiana più rapida di sempre, non solo nella categoria under 20 ma anche a livello assoluto. Un centesimo in meno del crono di 7”57 con cui un anno fa, il 13 gennaio 2019, aveva eguagliato il record regionale di Valentina Natalucci ottenuto agli Assoluti indoor del 2014. Adesso c’è solo una primatista, grazie all’exploit della sprinter che vive a Potenza Picena ed è allenata dal tecnico Alessandro Rovati. Nella scorsa stagione ha fatto doppietta di titoli italiani under 18, nei 60 indoor e poi anche nei 100 metri all’aperto, prima di indossare la maglia azzurra al Festival olimpico della gioventù europea.
Per la freccia della velocità marchigiana, il secondo posto in finale dove è preceduta soltanto da Ilenia Draisci (Esercito) che vince in 7”52, ma chiude davanti all’altra azzurra Giulia Riva (Fiamme Oro), terza in 7”59. Applausi quindi per l’allieva Irene Pagliarini (Collection Atl. Sambenedettese), al personale di 7”94, ma si mettono in evidenza anche Sabrina Salvatori (8”02) e Ilenia Angelini (due volte 8”04), entrambe dell’Asa Ascoli Piceno. Tra gli uomini Michele Ferracuti (Sport Atl. Fermo) pareggia il suo primato di 7”02 in batteria.
In crescita nell’alto Benedetta Trillini. La 18enne filottranese del Team Atletica Marche, vicecampionessa italiana juniores, aggiunge due centimetri alla misura di esordio stagionale con 1.75. Nell’asta vinta con 5.20 dal tricolore Max Mandusic (Trieste Atletica) progressi per i giovani delle Marche: il ventenne Mattia Perugini (Atl. Avis Macerata) sale a 4.30 e anche lo junior Matteo Masciangelo (Sport Atl. Fermo) centra il suo record con 4.20, stessa misura di Edoardo Giommarini (Team Atl. Marche).
Nei 1500 metri ancora un successo dell’ascolano Stefano Massimi (Sef Stamura Ancona) con 3’53”03. Alle sue spalle coglie il personale Nicola Calcabrini (Grottini Team Recanati) che corre in 4’02”56. Si migliorano nettamente tra gli altri anche gli allievi Tommaso Ajello (4’09”38) e Filippo Sanna (4’14”39), compagni di club nella Sef Stamura Ancona. Al femminile la 15enne osimana Serena Frolli (Tam) è terza in 4’50”96. Vittoria nel triplo della sangiorgese Silvia Del Moro (Tam) che atterra a 11,52. Nei 400 metri la migliore delle marchigiane è Francesca Ramini (Sport Atl. Fermo) in 58”14.
Un record tira l’altro: nella partecipatissima riunione giovanile del mattino, con un migliaio di atleti under 16 ad affollare il Palaindoor, vola sui 60 metri la non ancora 14enne Alice Pagliarini (Atl. Avis Fano) che al debutto da cadetta con 7”77 riesce a eguagliare il primato regionale di categoria che appartiene dal 2017 proprio a Melissa Mogliani Tartabini.

di Cristina Mignini

20/01/2020

Tecno cerca più di 140 figure per i progetti a supporto di Industria 4.0

Prosegue così l’attuazione del progetto “Talents”, con cui dal 2018 sono già state effettuate 130 assunzioni

Leggi l'articolo »

Coronavirus: Forte, aziende devono esser pronte a nuovi rischi per security

Biomedicale e laboratori obiettivo per spionaggio industriale

Leggi l'articolo »

Clienti in aumento nei supermercati e ipermercati

La merce sugli scaffali riesce a soddisfare le richieste dei consumatori

Leggi l'articolo »

La “star” Stefan Milenkovich per il prossimo programma FORM

Il violinista serbo e l’Orchestra Filarmonica Marchigiana impegnati in 5 concerti nelle Marche

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Investire nei giovani per far crescere il territorio

Acquaviva Picena - La Banca del Piceno commenta il Rapporto Migrantes: quasi il 10% dei marchigiani risiede all'estero.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android