Piove, ma la Samb non affonda.

Pesaro - Vis Pesaro-Sambenedettese 1-1: Calderini risponde a Guidone, la striscia positiva di risultati arriva ad undici.

Nel tour de force che il campionato di Lega Pro impone quest'anno, la Sambenedettese ottiene l'undicesimo risultato utile consecutivo impattando (1-1) a Pesaro una gara condizionata dal pessimo terreno di gioco e da una pioggia a tratti battente. La Samb ha saputo andare oltre le complicazioni atmosferiche e contrastare anche la sfortuna, che al ventesimo della ripresa si è materializzata sotto forma di un gol vissino frutto di un rimpallo beffardo.

In cronaca, la Sambenedettese si presenta al "Benelli" con un'ampia rotazione della rosa: in difesa, all'inizio, ci sono Zaffagnini ed il nuovo acquisto Fissore, a centrocampo rientra Ilari ed avanza Celjak, non c'è Cecchini e dunque in quella posizione viene inserito Rapisarda, Stanco e Russotto sostituiscono Di Massimo e Calderini nella formazione di partenza. 

Il primo tempo è avaro di emozioni, anche se il maggior possesso della Vis Pesaro e l'incapacità della Sambenedettese di ripartire schiacciano a volte i rossoblù nella propria metà campo. Tutto sommato, però, i primi pericoli vengono costruiti proprio dagli uomini di Roselli: al 21° un colpo di tacco di Russotto lancia Rapisarda, discesa e cross per Stanco che si vede deviare il tiro in angolo. Sul corner, il tiro di Gelonese va fuori di poco. La Vis Pesaro si sveglia sul finire di tempo. Al 35°, Guidone va vicino alla rete con un bel colpo di testa: a due minuti dalla fine, Diop scivola e non può intervenire sul cross di Rizzato, Miceli rintuzza.

La ripresa si apre con una punizione di Petrucci da lontano, Pegorin si distende e devia: la Samb risponde al 7°, Tomei respinge di pugno un tiro di Caccetta. Al 20°, un'azione corale della Vis Pesaro porta al vantaggio dei padroni di casa: il tiro finale di Petrucci viene deviato e spiazza Pegorin, bravo comunque ad allungare la mano e mandare la sfera sul palo, dove è appostato Guidone che appoggia in rete, 1-0.

Un gol così avrebbe potuto fiaccare lo spirito della squadra, ma non della Sambenedettese di Roselli che esce dalla sua metà campo: entrano Rocchi e Biondi, entra soprattutto Calderini che un minuto dopo il suo ingresso pareggia, su cross di Russotto e velo di Stanco, 1-1. La Vis Pesaro non riesce più a minacciare la porta di Pegorin se non con il solito Petrucci che al 41° prova la conclusione, parata.

Gli undici risultati consecutivi consolidano la Sambenedettese in zona play-off, a pari punti con il Vicenza, con un punto in più della Ternana e del Monza, tra le favorite del torneo. Domenica, al Riviera arriva la Giana Erminio, che ha bloccato alla fine di una gara entusiasmante la Fermana sul pari.

di Roberto Valeri

23/01/2019

La notte di San Giovanni, tra cibo cultura e tradizione

Torna l'appuntamento estivo curato dall'Associazione Paese Alto

Leggi l'articolo »

Botteghe scuole: al via la sperimentazione con 40 percorsi integrati

Laboratori delle imprese artigiane, volano per la crescita economica del territorio

Leggi l'articolo »

Peculato per appropriazione indebita dell'imposta di soggiorno da parte di albergatori della costa

Ai Comuni di Grottammare e San Benedetto del Tronto un buco di 160 mila euro

Leggi l'articolo »

La città di Grottammare è sempre più Green , grazie al progetto ABC

Grottammare - L'Amministrazione Comunale e l'Associazione Marche rifiuti zero in prima linea per l'ecosostenibilità.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Banca del Piceno e Confindustria Centro Adriatico insieme per il territorio.

Acquaviva Picena - Lunedì 20 maggio, firmato l’accordo nella sede ad Acquaviva Picena.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android