Il marittimo sopravvissuto dopo 40 ore in acqua è stato arrestato

Martinsicuro - Chiedeva soldi alla madre e quando lei glieli negava lui la maltrattava, minacciandola anche di morte.

È stato arrestato il marittimo di Martinsicuro che a metà Ottobre scorso fu messo in salvo dai sommozzatori e i Vigli del Fuoco dopo oltre 40 ore in mare, a seguito dell'affondamento della sua piccola imbarcazione da pesca.
Giovanni Amodio, 35 anni, sposato e con una figlia, è stato bloccato mentre fuggiva dalla propria abitazione dopo l'ennesima lite con la madre alla quale chiedeva insistentemente soldi per soddisfare le proprie esigenze personali e quando ella negava lui la menava. Un fatto che ha lasciato sconcertati amici, parenti e conoscenti ma una vicenda di cui la mamma era vittima da troppo tempo. Amodio, ora, dovrà rispondere alle accuse di maltrattamento, atti persecutori e porto di coltello di genere proibito. Il 35enne durante le perquisizioni aveva con sé un coltello a serramanico, subito sequestrato dai militari. L'arrestato è stato portato al carcere di Teramo in attesa del processo per direttissima.

 
 

di Eleonora Bellagamba

09/01/2019

Botteghe scuole: al via la sperimentazione con 40 percorsi integrati

Laboratori delle imprese artigiane, volano per la crescita economica del territorio

Leggi l'articolo »

Peculato per appropriazione indebita dell'imposta di soggiorno da parte di albergatori della costa

Ai Comuni di Grottammare e San Benedetto del Tronto un buco di 160 mila euro

Leggi l'articolo »

La città di Grottammare è sempre più Green , grazie al progetto ABC

Grottammare - L'Amministrazione Comunale e l'Associazione Marche rifiuti zero in prima linea per l'ecosostenibilità.

Leggi l'articolo »

In cattedra le idee più brillandi degli studenti di 4 atenei marchigiani

L'imprenditoria secondo l'estro dei giovani studenti

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Banca del Piceno e Confindustria Centro Adriatico insieme per il territorio.

Acquaviva Picena - Lunedì 20 maggio, firmato l’accordo nella sede ad Acquaviva Picena.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android