Albero di Natale più piccolo e sintetico

Grottammare - Alberi più piccoli non solo in salotto, ma anche in piazza, visto che molti enti locali e aziende private hanno dovuto ridurre il budget da dedicare a luci e decorazioni, almeno quanto le famiglie.

albero Natale (Luigina Pezzoli)

GROTTAMMARE - Ancora un Natale nel segno dell'austerity sarà quello che ci apprestiamo a festeggiare tra qualche giorno. Secondo la Cia-Confederazione Italiana Agricoltori di Ascoli e Fermo nelle case dei cittadini l'albero di Natale resiste ma in molti casi è sintetico, “riciclato” oppure qualora sia vero è di dimensioni ridotte. Alberi più piccoli non solo in salotto, ma anche in piazza, visto che molti enti locali e aziende private hanno dovuto ridurre il budget da dedicare a luci e decorazioni, almeno quanto le famiglie.

I vivaisti del Distretto Florovivaistico di Grottammare affermano che sono numerosi i cittadini che si orientano per l’albero su esemplari più “corti” ed economici, spendendo in media tra i 20 e i 45 euro per i “naturali” e tra i 10 e i 30 per i sintetici. Mentre a concedersi il lusso di arrivare ai due metri di altezza sono solo il 5 per cento dei cittadini che destinano all’albero di Natale una spesa superiore ai 100 euro.

A livello nazionale, dunque, resiste la tradizione dell’abete con 12 milioni circa di esemplari nelle case degli italiani, ma più della metà sono sintetici: meno costosi ma anche meno ecologici. Di questi 12 milioni di alberi che orneranno le case degli italiani fino all’inizio dell’anno nuovo, più della metà è composto da esemplari “sintetici”, in un caso su tre recuperati dalla soffitta dove erano stati conservati dodici mesi prima. Meno romantici, ancor meno ecologici e soprattutto quasi mai “made in Italy”, visto che nell’80 per cento dei casi arrivano dalla Cina. Eppure, sempre più spesso, sostituiscono l’abete della tradizione, quello “vero”, per cui si prevede un crollo degli acquisti nei vivai del 10 per cento circa.

di Luigina Pezzoli

15/12/2014

“101 Caffè”, nuova apertura al Centro Commerciale “Girasole”

Fermo - Il brand “101 Caffè” seleziona torrefazioni artigianali, da nord a sud del Paese, ed i loro migliori grani con cui si creano miscele esclusive, nel rispetto della tradizione delle ricette e dei metodi di tostatura tipici del territorio.

Leggi l'articolo »

Gli studenti del ‘Ciccarelli’ di Cupra Marittima incontrano l’Associazione “Libera” di don Ciotti

Cupra Marittima - Entusiasmo per l’iniziativa tra docenti, genitori e studenti.

Leggi l'articolo »

Radio Azzurra, ospite Massimo Capriotti del Banco Alimentare di San Benedetto

Puntata in replica domani, alle 9.45, sempre su Radio Azzurra.

Leggi l'articolo »

Imprese e territori al tempo dei nomadi digitali

Potenza Picena - Il 26 novembre, una tavola rotonda sul nomadismo digitale, organizzata da Compagnia delle Opere Marche Sud, Expirit, We Ar e Alto Valore.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

“Banca del Piceno: Passione, Fiducia, Territorio”

Colli Del Tronto - Il Presidente della Banca del Piceno, Mariano Cesari, sottolinea alla convention l’impegno di tutti i collaboratori per il cambiamento e la crescita dell’Istituto.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android