I calzaturieri del fermano conquistano nuovi mercati stranieri.

Milano - Un cauto ottimismo traspare dai giudizi espressi dagli operatori calzaturieri incontrato a Milano in occasione del Micam dalla dirigenza della Banca Picena di Credito Cooperativo.

Un cauto ottimismo traspare dai giudizi espressi dagli operatori calzaturieri incontrato a Milano in occasione del Micam dalla dirigenza della Banca Picena di Credito Cooperativo. Giuseppe Simonella direttore della filiale di Fermo (Salvano), Novella Cintio addetta alla filiale di Fermo e Devis Basso addetto alla filiale di Porto Sant'Elpidio hanno visitato i vari stand incontrando gli imprenditori.
 
“Abbiamo riscontrato un incoraggiante ottimismo tra gli operatori calzaturieri – ha detto il direttore generale della Banca Picena Francesco Merletti – e questo è molto importante tenendo conto delle analisi congiunturali che
evidenziavano il perdurare di una situazione di difficoltà”. Le analisi congiunturali dell'Unioncamere delle Marche evidenziano infatti che al terso trimestre del 2012 la produzione mostra un arretramento pari a -12,1% rispetto allo stesso periodo del precedente anno e di conseguenza è di segno negativo anche il fatturato del settore pari a -6%.

Una conseguenza dovuta alla diminuzione degli ordinativi pari a -10,1%. “Le aziende che dimostrano di  accusare in maniera più contenuta  le conseguenze negative dell'attuale periodo congiunturale – ha proseguito la sua analisi  il direttore generale Francesco Merletti – sono quelle che operano con l'estero. Secondo i dati Istat diffusi da Banca d'Italia in nostro possesso evidenziano che nel primo semestre del 2012 le esportazioni di calzature per le aziende che operano nel nostro territorio sono aumentate del 7,5%”. Nel contempo sono diminuite considerevolmente le esportazioni con un'incidenza pari a -5,8%.

“Il Made in Italy gode di ottima salute – ha detto Francesco Merletti – e questo è emerso anche dai colloqui che abbiamo avuto con gli imprenditori del fermano e la tendenza conferma pienamente i dati in nostro possesso. Per questo motivo abbiamo predisposto una serie di prodotti finanziari che danno la possibilità alle aziende di poter attuare i programmi di internazionalizzazione con gli adeguati strumenti.

05/03/2013

A scuola di robotica al Centro Commerciale “Al Battente”

Ascoli Piceno - Il progetto è rivolto agli alunni delle scuole primarie di Ascoli Piceno

Leggi l'articolo »

“Ottobre, che ritmo!” al Centro Commerciale Girasole

Fermo - Danza, sport e molto altro

Leggi l'articolo »

L’Istituto Agrario organizza corsi sulla cura del verde per adulti

Dalla vinificazione familiare alla produzione della birra, passando per pasta fresca, erbe spontanee, potature, innesti, produzione di sapone e allevamento api

Leggi l'articolo »

Ottocento persone all’Abbadia di Fiastra per ascoltare la FORM

L’Orchestra Filarmonica Marchigiana ha eseguito il concerto Vivaldi - Pärt

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Siamo sentinelle sul territorio

San Benedetto Del Tronto - Il Convegno “Le nuove regole antiriciclaggio per gli intermediari finanziari”, organizzato dalla Banca del Piceno, ha fatto emergere dati sull’aumento del fenomeno del riciclaggio nelle Marche.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android