Promosso il bilancio della Banca Picena Truentina che chiude in bellezza il 2005

San Benedetto Del Tronto - La Banca Picena Truentina archivia un brillante 2005. Il bilancio dell’istituto di credito, che...

La Banca Picena Truentina archivia un brillante 2005. Il bilancio dell’istituto di credito, che sarà sottoposto all’approvazione dell’assemblea generale dei soci, si è infatti chiuso con un utile netto di 4.202.579 euro a fronte di 3.505.364 euro del 2004 con un incremento che, in valori assoluti, è pari a 697.215 euro. Il risultato è particolarmente rilevante se si considera che s’inserisce in un quadro economico caratterizzato da una congiuntura piuttosto sfavorevole. Nella ripartizione dell’utile, 59.176 euro saranno destinati alla distribuzione di un dividendo ai soci pari al 4%. Le politiche adottate dal consiglio di amministrazione si sono dunque dimostrate accurate e perspicaci con positive ripercussioni anche sui conti dell’azienda di credito.

Per quanto riguarda la raccolta complessiva della Banca Picena Truentina, presieduta da Gino Gasparretti, essa ha avuto un incremento rispetto all’anno precedente di quasi il 9%, passando dai 404 milioni di euro del 2004 ai 439 del 2005. In particolare, per quanto riguarda la raccolta diretta, si è assistito ad un incremento di oltre il 10%, passando dai 346 milioni di euro del 2004 ai 382 milioni di euro del 2005. Nel corso del 2005 non è mancato, ovviamente, il supporto garantito dalla Banca Picena Truentina al sistema economico del proprio territorio di riferimento. Il dato relativo agli impieghi, infatti, mostra un incremento di oltre l’11% rispetto al 2004 raggiungendo, alla fine del 2005, la soglia dei 298,4 milioni di euro, quasi 31 milioni in più dell’esercizio precedente. La crescita degli impieghi è stata sostenuta in buona misura anche dalla richieste di credito riconducibili ai finanziamenti per l’acquisto della prima casa.

Il trend di crescita dell’istituto di credito, che conta su 97 addetti, è stato accompagnato da un analogo andamento della crescita dei soci: sono infatti 113 i nuovi associati per l’anno 2005 che hanno permesso di raggiungere il numero complessivo di 1.657 iscritti nel libro dei soci della Banca.

L’attività dell’istituto di credito, nel corso del 2005, è stata inoltre caratterizzata da un potenziamento dei presidi di controllo di linea, dal miglioramento della gestione dei rischi e dall’utilizzo di strumenti innovativi per il monitoraggio delle attività organizzative e strategiche.

L’anno 2005 ha inoltre segnato un importante merito per la Banca Picena Truentina: il recupero del Palazzo Sciarra, nobile edificio settecentesco che, dopo l’opera di restauro nel pieno rispetto della conservazione del patrimonio artistico, sarà la nuova sede della Banca.

Per quanto riguarda le previsioni di management della Banca, il Consiglio d’Amministrazione ha convenuto che sarà perfezionata l’operatività per soddisfare le esigenze di soci e clienti, ulteriormente migliorata la qualità del credito e saranno applicati i nuovi principi contabili internazionali. Al contempo si stanno già avviando gli iter di espansione territoriale con la richiesta di autorizzazione all’apertura di due nuove filiali.

«Le prospettive, sulla base del nostro impegno a continuare nel perfezionamento dell’operatività per soddisfare le esigenze di soci e clientela – ha spiegato il Presidente della Banca Picena Truentina, Gino Gasparretti - sono rivolte ad incrementare i principali aggregati di raccolta e impieghi, affinando ulteriormente la professionalità dei collaboratori e gli strumenti per il governo dei rischi, curando costantemente il miglioramento della qualità del credito, elemento essenziale per una sana e prudente gestione dell’attività bancaria».



--------------------------------------------------------------------------------

di Vittorio Bellagamba

16/05/2006

“Ottobre, che ritmo!” al Centro Commerciale Girasole

Fermo - Danza, sport e molto altro

Leggi l'articolo »

L’Istituto Agrario organizza corsi sulla cura del verde per adulti

Dalla vinificazione familiare alla produzione della birra, passando per pasta fresca, erbe spontanee, potature, innesti, produzione di sapone e allevamento api

Leggi l'articolo »

Ottocento persone all’Abbadia di Fiastra per ascoltare la FORM

L’Orchestra Filarmonica Marchigiana ha eseguito il concerto Vivaldi - Pärt

Leggi l'articolo »

Vittoria storica a Cesena

Cesena - Cesena-Sambenedettese 1-3: al "Manuzzi" i rossoblù con Rapisarda, Angiulli e Miceli colgono la prima vittoria in tredici partite.

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Siamo sentinelle sul territorio

San Benedetto Del Tronto - Il Convegno “Le nuove regole antiriciclaggio per gli intermediari finanziari”, organizzato dalla Banca del Piceno, ha fatto emergere dati sull’aumento del fenomeno del riciclaggio nelle Marche.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android