Tartufo nero fiore all'occhiello dell'agricoltura picena

San Benedetto Del Tronto - ASCOLI PICENO – Promuovere un percorso formativo sulla coltivazione del tartufo nero del Piceno,...

ASCOLI PICENO – Promuovere un percorso formativo sulla coltivazione del tartufo nero del Piceno, area distrettuale, quest'ultima, fra le più importanti d'Italia e d'Europa, che interessa i comuni di Ascoli, Roccafluvione, Palmiano, Montegallo, Comunanza, Force e Venarotta. Con questo obiettivo si svolgerà, il prossimo venerdì 20 aprile con inizio alle ore 15,30, nella Sala Gialla della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, il convegno “Alla scoperta del tartufo salvaguardano l'ambiente” che prende il titolo della pubblicazione a cura di Emiliano Pompei. L'iniziativa è organizzata dalla Confagricoltura Ascoli Piceno – Fermo. Al simposio, presieduto da Leonardo Seghetti docente dell’Istituto Tecnico Agrario, interverranno, dopo i saluti di Adriano Federici Presidente della Camera di Commercio di Ascoli e di Luigi Natali Presidente della Confagricoltura di Ascoli Piceno – Fermo, Emiliano Pompei autore della pubblicazione “Alla scoperta del tartufo salvaguardando l'ambiente” Paolo Petrini assessore regionale Agricoltura ed Emidio Angellozzi tartuficoltore. Le conclusioni saranno a cura di Franco Postorino Capo Dipartimento Economico-Organizzativo Confagricoltura. “Sono convinto che la coltivazione del tartufo nero pregiato del Piceno - ha dichiarato Ivo Guaiani direttore dell'Unione Provinciale Agricoltori – rappresenta sicuramente un volano per la ripresa dell'economia locale. Il nostro territorio, con le sue peculiarità, è il luogo ideale per la coltivazione di questa pregiata qualità di tartufo”. “Attraverso le pagine di questo libro – ha commentato il curatore della pubblicazione Emiliano Pompei – è possibile ripercorrere l'evoluzione della tartuficoltura nel corso dei secoli in cui emerge come negli ultimi anni c'è stata una crescente attenzione sulla qualità del prodotto per rispondere alle esigenze di un consumatore sempre più attento ed esigente”. A tutti i partecipanti verrà donata una copia della pubblicazione e la riproduzione del volumetto del 1827 “Della coltivazione de' tartufi” che tratta della tartuficoltura nel 1800 sul territorio nazionale. Al termine del convegno seguirà una degustazione con analisi sensoriale sul tartufo naturale e sull'aroma tartufo con il servizio organizzato dagli studenti dell'Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali Turistici Alberghieri e della Ristorazione “E. Tarantelli” di Sant'Elpidio a Mare accompagnati dal professore Leonardo Melatini.

di Vittorio Bellagamba

18/04/2012

A Carnevale, sequestrati più di trentamila articoli.

Ascoli Piceno - Ammonta a 45.000 euro il valore dei 34.000 prodotti non sicuri – e, in parte, anche contraffatti – sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ascoli Piceno nel periodo carnevalesco.

Leggi l'articolo »

"Non voglio mica la luna" al BTO11 di Firenze.

Ascoli Piceno - La serie partecipa alla kermesse sul connubio tra turismo ed innovazione.

Leggi l'articolo »

Una domenica per pulire, 100 per non sporcare

San Benedetto Del Tronto - Il 24 marzo seconda tappa dell'iniziativa Green del Circolo Nautico Sambenedettese

Leggi l'articolo »

Al via "Piano Antifuga" laboratori e spettacoli

Dal 23 al 24 marzo presso “Espace Art ESsentiel”, a San Benedetto del Tronto

Leggi l'articolo »

Notizie ultime 48 ore



[gg/mm/aaaa] [gg/mm/aaaa]

Val Vibrata College, tutti in classe.

Corropoli - Operativa, dal 9 gennaio, la nuova sede provvisoria di Ripoli.
Astrelia sviluppa siti web per quotidiani online e applicazioni web e mobili per iPhone iPad e Android